come-investire-in-borsa

Come investire in borsa oggi. La lezione dell’alchimista

Investire in borsa oggi: come l’alchimista guida i tuoi investimenti

Ricordi la storia raccontata da Cohelo? E se applicassimo i suoi principi oggi per investire in borsa? Il risultato è un ETF che replica un mercato poco ‘di moda’ ma molto interessante

Santiago, il protagonista del famoso racconto dello scrittore Brasiliano insegue un sogno: scoprire un tesoro che lo renderà finanziariamente libero. Anche tu hai un obiettivo: investire al meglio i tuoi preziosi risparmi. Ecco allora che la storia dell’alchimista si adatta molto bene alla situazione di oggi e ti permette di investire in borsa in modo intelligente.

L’idea di base per investire in borsa oggi con successo è molto semplice. Per farti comprendere al meglio ciò che voglio dire, permettimi di raccontarti brevemente la storia dell’alchimista.

Come investire in borsa

Il giovane Santiago, era alla ricerca di un tesoro che aveva sognato durante una notte in cui bivaccava nei ruderi di una sagrestia di un’antica chiesa. Così partì immediatamente alla ricerca della sua fortuna abbandonando tutto per recarsi in Egitto. Quando fu vicino al luogo in cui credeva si trovasse il denaro, ebbe un’amara sorpresa.

Ciò che aveva affannosamente cercato non era là ma si trovava esattamente nel luogo da cui era partito. Santiago tornò al bivacco. Scavò sotto il pavimento della sagrestia. Trovò il tesoro. E tu, che vuoi investire in borsa i tuoi risparmi, quale lezione trai da questo romanzo?

Vediamo anzitutto qual è il ragionamento che guida chi vuole investire in borsa, oggi come ieri. Se scegli la borsa probabilmente la prima cosa che fai è individuare il mercato in cui investire. E quasi sicuramente la tua attenzione cadrà su una di queste due opzioni:

  • il mercato più in voga del momento
  • i Paesi Emergenti

La cosa non è casuale, perché è da un po’ che si parla di mercati emergenti, così automaticamente il tuo cervello associa l’idea investire in borsa con questa opportunità.

Invece…

Investire in una borsa di cui nessuno parla

Come sempre quello che scrivo è il frutto di una mia opinione e non deve essere inteso come sollecitazione all’investimento. Scoprirai non solo di che borsa si tratta, ma anche un ETF che ne replica l’andamento alla fine di questo post. Per ora guardiamo qualche grafico:

La linea rossa rappresenta la media mobile a 200 giorni, mentre la curva gialla è una trasformata che utilizzo per ridurre i falsi segnali. Che ne pensi?

A me piace questo ETF piace molto per due motivi:

  • si muove lungo trend ben definiti e quindi, riducendo la ‘lateralità’, produce pochi falsi segnali che con un opportuno modello puoi ridurre ulteriormente
  • è in trend rialzista da un po’ ma non da troppo tempo (in questo modo non rischi di entrare troppo tardi quando il movimento dell’ETF è in fase di esaurimento.

So che non stai più nella pelle per scoprire di che ETF parliamo e qual è la borsa sottostante, ma ti chiedo ancora due minuti di pazienza. Osserva questo altro grafico:

La linea blu rappresenta la forza relativa dell’ETF di cui stiamo parlando rispetto ad un altro ETF: quello sull’Eurostoxx 50. Fuocherello :) Si tratta di una borsa europea. Ma cosa ci dice questo grafico?

Che investire in borsa oggi è vantaggioso, perché non solo l’ETF è in trend rialzista, ma lo è di più di quanto non faccia l’indice delle borse europee tanto famoso. La linea rossa è la media mobile della forza relativa e ci dice che la borsa di cui stai per scoprire il nome presumibilmente continerà a fare meglio delle borse europee.

LA ACCENDIAMO?

Si tratta dell’indice DAX, della borsa di Francoforte. E questo ETF – che io ho già comprato (te lo dico per correttezza) è quello che ne replica l’andamento.

Investire nella borsa tedesca non è di moda, in banca non te ne parla nessuno, tutti prediligono investire sull’eurostoxx, sugli Emergenti o sull’America. Ma tu non cercare il tuo tesoro chissà dove. Spesso le occasioni si nascondono sotto i tuoi occhi.

Per scoprirle ti occorrono due cose:

Nel primo caso usufruirai di una consulenza personalizzata, nel secondo imparerai come fare da solo e ottenere grandi risultati.

Aspetto di conoscere il tuo parere leggendo e rispondendo ai commenti su “come investire in borsa oggi”.

Un abbraccio fraterno

Share this

Comments

  • nicola

    Premettendo che sono un profano della materia, ho osservato il grafico a lungo termine ad 1 anno, a tre anni, a cinque anni. Ho notato che più volte il titolo, all’improvviso, ha subìto dei cali improvvisi e verticali, molto pesanti.
    L’ultimo, tra gli ultimi giorni di luglio e le prime settimane di agosto 2011 (giusto il periodo in cui ero in ferie ell’estero e tutto ho fatto tranne che controllare la borsa) il valore è sceso da circa 72 a circa 50. Il titolo era in salita prima del tonfo. Mi domando, se avessi avuto in portafoglio quel titolo, anche se fossi a conoscenza delle tecniche degli stop loss o di un buon trading system, non sarei andato incontro ad una batosta? E’ saggio per un non addetto ai lavori, che ha poco tempo da dedicare nel seguire gli andamenti, investire in un titolo come questo? Grazie.

    • Giacomo

      @ Nicola
      Una volta era possibile inserire ordini con la clausola ERP, ossia Esegui al Raggiungimento di Prezzo. Questo implicava che gli ordini finissero sul mercato solo al raggiungimento di un livello di prezzo stabilito, restando inattivi nel frattempo. Ora questo tipo di ordine non è più disponibile, ma alcune banche permettono comunque l’inserimento di ordini condizionati che permettono di inserire uno stop loss.
      In questo modo l’oridne va sul mercato al raggiungimento della condizione stabilita e si attiva se il prezzo scende anche mentre tu sei in vacanza.
      Non so dirti, tuttavia, quali banche permettano questa operatività e in che termini per cui ti invito a contattare la tua banca.

  • alessio

    secondo me si, con stop loss inserito eviterai la batosta, e penso che devi usarlo anche per titoli ritenuti sicuri , il futuro e’ ignoto.
    buona domenica

  • lorenzo

    buonasera giacomo,
    ho comprato questo ETF qualche settimana fa e dopo le recenti batoste delle euroborse sono purtroppo molto vicino allo stop loss che mi ero prefissato. Pensi che questo indice possa ancora potenzialmente crescere o il trend si è oramai invertito e mi devo rassegnare a vendere in perdita?
    grazie per il tuo blog!!!

    • Giacomo

      @ Lorenzo
      Il trend primario, per come lo miuro io, è ancora positivo. Vendi solo se la perdita ha raggiunto il massimo livello che per te è psicologicamente accettabile.
      Io però continuerei a mantenere perché in borsa le sorprese sono sempre dietro l’angolo e il trend, per quanto in deterioramento, non è ancora invertito

  • fra

    Ciao Giacomo
    Cortesemente mi puoi dire come si calcola la forza relativa e dove trovo i dati da utilizzare con Excel?
    Grazie

Add your comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Che cosa sono Realmente gli INVESTIMENTI ASSICURATIVI?

Perché le banche amano le polizze vita? Come mai chi le sottoscrive al 99,9% resterà deluso? Gli investimenti assicurativi sono davvero sicuri?
L'ebook omaggio "Investimenti assicurativi? NO GRAZIE" ti insegnerà

  • a difendere i tuoi soldi dalle sanguisughe finanziarie
  • quanto costano davvero le polizze
  • che cosa chiedere subito alla tua banca per non avere "sorprese" dopo