trading senza trend

Come Investire senza Trend

E’ possibile fare trading senza trend?

Sembra un gioco di parole. Eppure investire senza trend è possibile. E necessario con questi mercati.

Ti sei mai trovato in un barca a vela in mezzo al mare senza più il vento che soffiava alle tue spalle? Se ti è capitato e  la tua imbarcazione non aveva il motore funzionante sai bene quanto questa situazione possa essere imbarazzante e pericolosa. E’ il classico caso in cui ti trovi a metà del guado.

Magari non ami il mare, ma hai scelto di investire. E ti domandi come farlo ora che le condizioni ti costringono a fare trading senza trend.

Quando il trend è fiacco

Lascia che ti dica che la situazione di mercati in stallo è la peggiore che potrai incontrare. Se c’è un trend è facile agire e fare profitti. Se il trend è negativo è semplice uscire non appena sarà chiaro che la tendenza non è più favorevole ad investire.  Ma che fare se i mercati salgono e scendono senza direzione?

Da un lato non ha senso acquistare e aspettare, perché non appena un punto di massimo sarà raggiunto le quotazioni torneranno indietro. Dall’altro il rischio di sbagliare timing di ingresso nel trading è molto elevato. Per questo le scelte possibili si riducono a due:

  • non investire;
  • realizzare una diversificazione temporale.

La prima soluzione è semplice ma non banale. Il trend è il vero segreto  per investire con successo. Se manca è come se uscissi in barca a vela senza vento. In fondo nessuno ti costringe ad investire, non è vero? Puoi scegliere se farlo o se è opportuno “restare liquido”.

Se non ci sono le condizioni per fare trading semplicemente attendi che riparta un trend favorevole e nel frattempo limitati a monitorare i mercati. Oppure puoi scegliere l’opzione “B”.

Trading senza trend!!

Immagina di aver già stabilito la tua asset allocation e di dover decidere se investire la quota destinata alle azioni oppure attendere. Se il trend è assente (o laterale come molti lo chiamano) puoi comportarti in questo modo:

  • suddividi l’importo da investire in 4 tranches
  • ogni tre mesi compra una quota e vai avanti così fino ad esaurimento.

Troppo semplice per essere efficace? Ascolta… Se il trend è laterale è difficilissimo assecondarlo. Agendo con un modello ritardato ti troverai ad acquistare quando il punto di massimo è ormai vicino. E probabilmente venderai in perdita. Se tu, invece, comprerai diversificando il momento di ingresso, è probabile che la strategia ti ripaghi.

Il rischio, ovviamente, è che il mercato prenda una direzione precisa. In questo caso otterrai risultati inferiori a quelli che otterresti comprando tutto e subito (se il trend sarà rialzista). Oppure dovrai interrompere i versamenti e uscire se il trend diventerà ribassista (ricordi la regola d’oro dello stop loss, vero?).

Se invece sei già nel guado (perché avevi investito e ora non sai che fare) il mio consiglio resta il medesimo. Non fare di testa tua ma continua ad affidarti al tuo “pilota automatico“. Tu sai che cosa intendo, vero?

Buon week end!!

Giacomo Saver

Share this

Comments

  • Nicola

    Concordo su tutto ciò che hai scritto sugli emergenti e Cina in particolare.
    Ma volevo chiederti un parere:
    Leggendo su vari siti di economia su internet, qualcuno consigli di investire in ETF azionari Africa tipo:

    http://www.borsaitaliana.it/borsa/etf/grafico.html?isin=LU0592217524&lang=it

    oppure

    JPM Africa equity e acc

    Dato che per l’Africa il discorso mi sembra diverso rispetto alla Cina, dato che in quella zona lo sviluppo dovrà ancora arrivare, tu che ne pensi di tali ETF?

    • Giacomo

      @ Nicola
      L’Africa ha senz’altro più chances della Cina, su questo siamo d’accordo. Ma nel breve anche per l’ETF che mi segnali il trend è piuttosto fiacco:

      http://it.finance.yahoo.com/q/bc?s=XMAF.L

      Io lo terrei d’occhio ma non entrerei ora.

  • Francesco

    Salve signor Saver.
    Controllando i vari bond bancari ho notato questo titolo “IT0004815368″.
    Il rendimento effettivo calcolato dalla mia banca e 4,91 (non sono molto pratico ma sembra esagerato).
    Considerata la scadenza giugno 2015 che ne pensa di questo titolo? La mia intenzione era investire 10k inoltre ne possiedo altrettanti in Btp Italia, piccola parte in azioni e il resto in conto deposito.
    Infine il mio arco temporale e’ di 3/4 anni.
    Sono indeciso tra un etf obbligazionario oppure il singolo bond.
    Grazie anticipatamente
    Affettuosi saluti.

    • Giacomo

      @ Francesco
      Il titolo che segnala è poco liquido, prova ne è che non c’è nessuno che ora è disposto ad acquistarlo. Ha quindi due possibilità:
      1) seguire il bond e comprarlo non appena ci sarà qualcuno disposto a venderlo
      2) cercare un altro titolo.

      Il rendimento che calcola la sua banca, probabilmente fa riferimento all’ultimo prezzo disponibile che potrebbe benissimo essere ‘vecchio’.
      Se scelto con oculatezza è molto meglio investire in un bond che in un fondo: risparmia le commissioni di gestione e di ingresso ed inoltre limita i rischi in caso di rialzo dei tassi.

      Cari saluti!!

Add your comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Che cosa sono Realmente gli INVESTIMENTI ASSICURATIVI?

Perché le banche amano le polizze vita? Come mai chi le sottoscrive al 99,9% resterà deluso? Gli investimenti assicurativi sono davvero sicuri?
L'ebook omaggio "Investimenti assicurativi? NO GRAZIE" ti insegnerà

  • a difendere i tuoi soldi dalle sanguisughe finanziarie
  • quanto costano davvero le polizze
  • che cosa chiedere subito alla tua banca per non avere "sorprese" dopo