oro

Comprare oro: faq

Continua l’interessante articolo sull’oro

“Come comprare l’oro” è un articolo scritto in esclusiva per noi per aiutarti a comprendere come agire se se sei interessato all’acquisto del metallo

Alessandra Pilloni di BullionVault continua l’altra metà dell’interessantissimo articolo sull’oro. A questo link puoi leggere la puntata precedente, qualora l’avessi saltata.

Ora entriamo, di nuovo, nel vivo delle domande e delle risposte

Pretendere il diritto di prelevare il metallo

Comprare oro allocato in custodia deve garantire il diritto di prelevare l’oro che si possiede. È un bene che l’azienda intermediaria richieda un’identificazione accurata prima del prelievo, cosa che protegge il cliente da eventuali tentativi di truffa tramite scambio di persona.

Preferire i lingotti Good Delivery, affidarsi ad operatori specializzati e membri della LBMA

L’oro che viene scambiato nel mercato ufficiale (in lingotti la cui purezza supera il 99,5% e dei quali si compravende solo il peso netto in oro) viene detto di qualità Good Delivery.

L’oro Good Delivery è quello meno caro all’acquisto, e anche quello che può essere rivenduto più facilmente, e al prezzo più alto. Alcune aziende associate alla London Bullion Market Association si occupano di fare da intermediari tra i privati e il mercato ufficiale, e trattano esclusivamente l’oro Good Delivery.

Pretendere che venga fatta una riconciliazione pubblica del metallo che sia verificata da un revisore esterno all’azienda

Comprare oro allocato in custodia non deve prescindere da controlli di sicurezza che devono essere di altissimo livello. Tra questi, è utile un sistema di riconciliazione interna che specifichi quanto è in possesso del singolo cliente. Se la custodia è operata da un’altra azienda, questa deve confermare il deposito tramite documenti formali.

La riconciliazione deve inoltre essere verificata almeno annualmente da un revisore esterno all’azienda.

Questo sistema evita il rischio tipico dei certificati, che è quello di doppio possesso.

Verificare che si abbia la possibilità di disinvestire ad un prezzo onesto e in tempi brevi

Nel momento in cui si sceglie con quale operatore eseguire un investimento è bene informarsi non solo sul prezzo di acquisto, ma anche sul prezzo di rivendita del metallo stesso. La maggior parte degli operatori guadagnano sullo spread, quindi vendendo ad un prezzo alto e comprando ad un prezzo basso. Ove possibile, è bene evitare i sistemi che forzano il cliente a rivendere l’oro all’azienda che gestisce il sistema. Questo meccanismo elimina la concorrenza e permette a chi fornisce il servizio di stabilire il prezzo delle compravendite, e quindi lo spread.

È anche importante capire con quali tempistiche è possibile operare l’investimento e il disinvestimento. Il prezzo dell’oro infatti è sempre in movimento, perché segue sia il mercato asiatico, che quello europeo e americano. Per questa ragione si deve essere in grado di agire in maniera tempestiva, man mano che il prezzo si muove. In determinate circostanze tale possibilità può diventare di importanza vitale. È quindi necessario operare su un mercato che permetta di operare nella maniera più flessibile possibile.

 Grazie di nuovo ad Alessandra di Bullion Vault per il suo prezioso contributo

Share this

Comments

  • Luca

    Articolo indubbiamente interessante e voglio ringraziare Alessandra per avere chiarito vari aspetti e dubbi. Giacomo, considerando però un tuo post precedente sull’oro nel quale dicevi che solo tra gli anni ’80 e il 2009 l’oro ha protetto dall’inflazione, vorrei chiederti ha veramente senso, secondo te, investire nel prezioso metallo nell’attuale situazione? (ovviamente tenendo presente che l’investimento in oro, secondo me, va considerato a lungo termine).
    Grazie, Luca.

Add your comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SCAPPA DALLE ASSICURAZIONI!!

Come scoprire i COSTI nascosti e RISPARMIARE 300 euro l'anno di commissioni...
Scarica SUBITO l'ebook OMAGGIO "Investimenti Assicurativi? No Grazie" e impara...

  • a difenderti dagli investimenti spazzatura
  • a conoscere REALMENTE le polizze vita
  • perché le polizze sono MENO SICURE di quanto credi