eue

La borsa oggi

Un post sulla situazione della borsa oggi

La borsa – o meglio le borse – vanno a picco. La paura prende il sopravvento. Ma non è (ancora) ora di disperare

Di tanto in tanto mi piace fare il “punto della situazione” sui mercati e vedere com’è messa la borsa oggi. Premetto subito che non faccio previsioni, per cui se ti attendi “pronostici” sul futuro andamento dei mercati finanziari ti dico subito che stai perdendo il tuo tempo :)

Se invece ti interessa leggere il trend dei principali mercati e fare alcune considerazioni sulla loro persistenza, allora questo post ti interesserà da vicino. E quando lo avrai finito saprai se è il caso di liquidare i tuoi investimenti o restare ancora in borsa.

Il solito errore

Se sei affannato e preoccupato per quello che sta accadendo alle borse internazionali, permettimi di “tirarti le orecchie”. Significa che hai scelto gli investimenti che ora ti preoccupano sulla base della moda, o – più semplicemente – sul desiderio di guadagnare. Lo so che il guadagno è l’obiettivo per cui tu, io e tutti quanti investiamo.

Però pur essendo un “driver” importante, il rendimento non deve essere l’unico criterio di scelta. Quello che è importante è avere una strategia completa ed una visione di insieme del tuo portafoglio. Per cui, quando avrai finito di leggere questo post, ti invito a studiare (e ad applicare) i tre segreti per investire in modo semplice ma intelligente. A questo link troverai l’ebook gratuito da scaricare sul tuo pc. Ora possiamo proseguire…

La situazione in borsa oggi sui principali mercati

I grafici sotto riportati mostrano l’andamento di tre ETF che replicano altrettanti indici di borsa ed in particolare l’Eurostoxx 50, lo S&P 500 e l’MSCI Emerging Markets. La linea rossa è la media mobile a 200 giorni, mentre la linea gialla è una interpolatrice.

L’uso della ‘trasformata’ serve a ridurre i falsi segnali provocati da un incrocio troppo frequente tra i prezzi e la stessa media mobile. Ovviamente quella che presento io è solo una delle possibilità per approfittare dei trend (individuandoli in modo precoce). Un’altra strada che puoi seguire (ed è altrettanto efficace) è quella di utilizzare la media mobile filtrata.

Dopo questa premessa necessaria sul metodo possiamo esaminare i grafici.

Eurostoxx 50

Come puoi vedere il trend di breve periodo si è invertito, perché la curva dei prezzi ha virato verso il basso, ma il trend di lungo (quello che studiamo grazie all’uso della media mobile e della trasformata) è ancora intatto. Debole ma ancora impostato al rialzo. Se la situazione perdurerà probabilmente finirà con l’invertirsi anche lui, ma la borsa europea oggi è ancora in fase di tenuta. Per questo io non venderei, non ancora.

Se invece utilizzi un modello più “veloce” come quello descritto nell’ebook fa niente. Resta fermo e attendi il nuovo alert per rientrare e nel frattempo non lascarit sedurre dalle speculazioni nel tentativo di recuperare in fretta. Il modello che stai utilizzando va benissimo ed è più reattivo (e persino più efficace) di quello che ti sto mostrando qui ora.

S&P 500

Grazie anche alla diversificazione valutaria il mercato Usa gode di buona salute. Se hai investito su questa borsa a maggior ragione oggi devi stare tranquillo.

MSCI Emerging Market

In conclusione, il mio consiglio spassionato è quello di tenere duro ancora un po’. Come hai visto dall’esame dei grafici la situazione si è deteriorata, questo è vero, ma non in misura così drammatica.

Per qualunque tuo dubbio, sarò lieto di risponderti e di aiutarti sia attraverso lo spazio dedicato ai commenti sia attraverso il contatto personale attraverso il form presente nella pagina “chiedilo a Giacomo” accessibile dal menu in alto.

Un abbraccio fraterno

Share this

Comments

  • Nicola

    Una cosa non mi è chiara però: Tu ci insegni che dobbiamo essere freddi e distaccati, non farci prendere dalle emozioni, stabilire delle regole dettate dal trading system che utilizziamo e seguirle razionalmente. Ok!
    Una delle regole basilari che ci hai insegnato è l’importanza di uno stop loss che ci hai detto essere variabile dall’ 8% al 10%. Ok. Adesso uno di questi titoli, eurostoxx50, da molto tempo e più volte ha sforato lo stop loss massimo ma ci consigli di tener duro e non vendere. Di ignorare la regola che ci eravamo imposti. Non è che ci stiamo, in questo caso, facendo prendere dalle emozioni ? in particolare dal rifiuto dell’idea di dover chiudere un investimento in perdita? E’ vero che lo stop loss è soggettivo, ce lo hai ribadito molte volte. Nel mio caso, ho un portafoglio talmente diversificato che potrei sopportare anche una perdita del 100% senza andare in rovina (anche se perdere soldi non mi fa affatto piacere, derivano dal mio lavoro), posso lasciar perdere gli stop loss e seguire il solo trend degli investimenti? Ciao e grazie

    • Giacomo

      @ Nicola
      Più passa il tempo e più ti apprezzo, sul serio. Il commento che hai scritto è intelligente e mi permette di fare un po’ di chiarezza.
      Quando scegli di investire, devi darti in anticipo delle regole che disciplineranno la tua intera operatività. La soluzione migliore è quella di adottare un trading system completo (che ti dica quando comprare e quando vendere) e seguirlo fedelmente.

      In questo caso lo stop loss potrebbe essere superfluo, in quanto è il modello stesso che ti dice quando vendere. Ma ci possono essere due situazioni pratiche:
      1) il segnale di vendita tarda ad arrivare, mentre la mia sofferenza emotiva cresce. Comincio a vivere una vita assediata dalla paura e non me la sento di attendere oltre
      2) quando ho comprato non avevo seguito nessun trading system, per cui ora mi trovo con degli investimenti in perdita senza sapere che pesci pigliare.

      In queste due situazioni è utile fissare uno stop loss. Nel primo caso rende la perdita massima emotivamente sopportabile, mentre nel secondo insegna a ragionare nell’ottica corretta di money management.

      L’emozione ti frega se sposti lo stop loss in corsa, oppure non lo applichi, o cambi le regole sulla base di quello che accade sui mercati…

      • Nicola

        Ok, in questo caso lascio perdere lo stop loss per seguire le tue indicazioni. Dato che sunrise non esiste più, attendo magari un tuo segnale sul tuo blog quando arriverà il momento in cui sarà il caso di vendere eurostoxx50 come anche gli emergenti e S&P. Ciao e grazie.

        • Giacomo

          @ Nicola

          Tranquillo, come vedi di tanto in tanto facciamo il punto della situazione sui mercati.
          Resta sintonizzato :) e buon fine settimana!!

  • simone

    Riciao Giacomo
    Non ti sei soffermato sugli emergenti,la loro salute come la vedi?Mi sembra un trend molto simile a quello euro.

    • Giacomo

      @ Simone
      Gli Emergenti – nel loro insieme – sono ancora in trend positivo. Anche per loro valgono le considerazioni generali: trend in indebolimento ma ancora orientato al “bello”. Vedremo che cosa capiterà nelle prossime settimane…

Add your comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Che cosa sono Realmente gli INVESTIMENTI ASSICURATIVI?

Perché le banche amano le polizze vita? Come mai chi le sottoscrive al 99,9% resterà deluso? Gli investimenti assicurativi sono davvero sicuri?
L'ebook omaggio "Investimenti assicurativi? NO GRAZIE" ti insegnerà

  • a difendere i tuoi soldi dalle sanguisughe finanziarie
  • quanto costano davvero le polizze
  • che cosa chiedere subito alla tua banca per non avere "sorprese" dopo