ETF Africa: i Migliori Prodotti per Investire in Africa

etf africa - segretibancari.com

Gli ETF Africa sono una valida alternativa ai fondi di investimento che la tua banca ti vende per investire in un mercato “di nicchia”. Ma quali sono i migliori?

Ishares Msci South Africa Acc – IE00B52XQP83

L’ETF è a replica fisica ed investe in 49 società del Sudafrica. Il fondo ribilancia la propria esposizione ogni tre mesi ed è ad accumulazione, ovvero non paga dividendi ma li reinveste nelle società che compongono l’indice replicato.

Il costo annuo di gestione è dello 0,65% e il prodotto è quotato presso Borsa Italiana.

Lyxor Msci South Africa – FR0010464446

L’ETF è a replica indiretta (sintetica). Il costo annuo è dello 0,45% e l’indice replicato è il medesimo dell’iShares. Il prodotto è ad accumulazione, per cui capitalizza i dividendi reinvestendoli automaticamente.

Come nel caso precedente è possibile investire nell’ETF attraverso Borsa Italiana.

Caratteristiche dell’Indice Replicato

l’MSCI South Africa è composto da società a larga e media capitalizzazione operanti nel sud dell’Africa.
Dal 2005 al 2018 l’indice ha “battuto” l’MSCI Emerging Markets per 6 volte, negli anni: 2008, 2010, 2011, 2012, 2014, e 2016. Ha invece offerto rendimenti inferiori ai mercati emergenti nel loro complesso negli anni: 2005, 2006, 2007, 2009, 2013, 2015, 2017 e 2018.

I settori più importanti sono:

  • Comunicazioni (35%)
  • Finanza (32%)
  • Materie prime (11%)
  • Consumi ciclici (7%)

I titoli più rappresentati sono:

  • NASPERS LIMITED N LTD (comunicazioni): 30%
  • STANDARD BANK GROUP (finanza): 6%
  • FIRSTRAND LTD (finanza): 5%
  • SASOL LTD (finanza): 5%

ISCRIVITI A IC WARM UP

Ricevi Gratis 4 tra i Migliori ETF e Scopri Dove Investire

Qual è il Migliore dei Due ETF Africa?

Sebbene il Lyxor sia meno caro in termini di commissioni di gestione, applicando la formula dell’All Inclusive Cost che insegno al mio corso di formazione Investitore Libero emerge che il miglior ETF Africa è l’iShares.

Anche gli ETF presentano costi nascosti che è bene tenere in considerazione al momento dell’investimento. La considerazione del solo costo di gestione non è sufficiente a fare una scelta oculata.

Risorse Utili per Approfondire

Ho lavorato in banca per quasi venti anni, prima di dedicarmi alla formazione ed essere diventato un investitore indipendente. Ora che ho deciso di mettermi al tuo servizio per aiutarti ad investire con saggezza il frutto delle tue fatiche posso fare e dire quello che una volta mi era vietato.

E non mi riferisco solo al fatto che gli ETF sono migliori dei fondi che la tua banca ha interesse a vendere. Penso anche alle migliori strategie e ai più redditizi portafogli di investimento che le banche non ti offrono, per timore di perdere profitti, o per ignoranza.

Se vuoi andare subito al dunque scoprendo un portafoglio di investimenti remunerativo da implementare subito, CONTINUA QUI.

Se vuoi imparare come investire da solo in modo semplice ed efficace, PROSEGUI QUI.

Giacomo Saver – CEO di Segretibancari.com

5 commenti
  1. Costi nascosti forse denaro lettera GIACOMO?

    Rispondi
    1. @ Antonio
      Quelli sicuramente, ma non solo…

      Rispondi
  2. Quali altri?

    Rispondi
    1. @ Antonio
      Vieni ai miei corsi di formazione e te li dico 🙂

      Rispondi
  3. Ok ci penso

    Rispondi

Rispondi o Commenta