ETF Health Care: Analisi e Opinioni sull’iShares Innovation

etf helath care ishares

L’ETF iShares health care innovation ti permetterà di cogliere un importante macro trend del futuro legato all’invecchiamento e alla salute della popolazione.

ETF Health Care: Perché?

Investire nella salute e nella cura della persona è un tema ricorrente negli ambienti finanziari. Anzitutto perché il settore health care è considerato difensivo, e questo piace agli investitori. In secondo luogo perché è fuori di dubbio che la popolazione mondiale invecchia, almeno quella dei Paesi sviluppati, e questo rappresenta una sfida per il futuro.

In particolare il prodotto iShares permetterà di cogliere le opportunità offerte dal settore della innovazione medica, biomedica e della cura della salute contribuendo a finanziare le società che ci faranno vivere meglio e più a lungo.

Caratteristiche dell’ETF Health Care Ishares – IE00BYZK4776

Per comprendere al meglio le caratteristiche del prodotto, è utile cominciare dall’indice replicato, ISTOXX FACTSET BREAKTHROUGH HEALTHCARE INDEX.

Esso è composto da azioni di società operanti nei settori della lotta contro l’invecchiamento e delle cure innovative. Almeno il 50% dei ricavi devono derivare da una delle attività sopra esposte, affinché una società possa fare parte dell’indice.

Inoltre l’ETF ha un costo dello 0,40% l’anno, è a capitalizzazione dei proventi e a replica fisica.

Il Portafoglio dell’ETF

Grazie al prodotto di iShares potrai investire simultaneamente in 76 azioni differenti, quotate su diversi mercati. Ecco, in dettaglio, dove investe il fondo.

Le Aree Geografiche

Il Paese più importante e rappresentato sono gli Stati Uniti, con il 49,96% del totale delle disponibilità del fondo. Segue la Corea con l’11,88%, a sua volta seguita da Giappone (10,81%) e Germania (5,51%).

Alla luce di quanto visto è importante tenere in considerazione la presenza del rischio di cambio. Poiché una grossa fetta del portafoglio risulta investito fuori dall’area Euro, le oscillazioni dei tassi di cambio tra le varie divise rappresentate e la Moneta Unica avranno un impatto sul controvalore investito.

I Titoli più Importanti

Uno dei vantaggi dell’ETF Health Care di iShares sta nella diversificazione del rischio specifico. In altre parole, grazie al ridotto peso che ogni singolo titolo ha sul totale, le vicende legate al singolo emittente avranno un impatto moderato sull’ETF.

In breve, ecco i principali titoli che compongono il portafoglio, con indicazione del peso per ognuno di essi:

  • DEXCOM INC – 2,19%
  • COMPUGROUP MEDICAL – 2,09%
  • ACADIA PHARMACEUTICALS INC – 2,08%
  • ASAHI INTECC LTD – 2,04%
  • DIVIS LABORATORIES LTD – 2,01%

Punti di Forza

L’ETF ha mostrato un ottimo comportamento negli ultimi anni. In modo particolare esso ha realizzato performance positive ininterrotte dalla data del lancio ad oggi, giugno 2019.

E’ uno dei pochi prodotti a non avere perso nel 2018, anno durante il quale ha registrato un guadagno dello 0,69%. La crescita della quotazione, inoltre, è stata piuttosto forte negli anni.

Punti di Debolezza

Al contrario, le quotazioni dei titoli che formano il portafoglio appaiono un tantino “calde”. A titolo di esempio basta prendere il rapporto Prezzo/Utili o il Prezzo/Valore Contabile.

Mentre il primo è pari a 26,34, il secondo è di 4,14. Alla luce di ciò possiamo affermare che la quotazione dell’ETF è piuttosto elevata, con il rischio di una correzione anche significativa in caso di cattive notizie relative al settore.

L’Opinione di Segreti Bancari

Quando scegli di investire separa sempre la componente emotiva da quella razionale. La prima ti fa credere che ci siano settori, o società, in grado di fornire ottimi risultati in futuro, sulla base di sensazioni o di “sentito dire”.

La seconda, invece, si ferma a riflettere sul fatto che la tua strategia di portafoglio davvero abbia bisogno di quel prodotto finanziario per funzionare.

Puoi attribuire all’ETF Health Care un ruolo marginale all’interno del tuo portafoglio, o addirittura non prenderlo neppure in considerazione. Dotati, invece, di un piano di investimento efficace.

Se ti serve il mio aiuto puoi partire dal video corso A Scuola di Investimenti.

Think different, invest differently

Giacomo Saver – CEO di Segreti Bancari

Rispondi o Commenta