Fondo Bilanciato Janus Henderson Balanced: Opinioni, Analisi e Recensioni

janus balanced fund opinioni e analisi - segretibancari.com

Janus balanced è un fondo bilanciato che vanta una gestione attiva dinamica, 25 anni di storia e persistenza nel primo percentile. Sarà vera gloria?

Janus Henderson Investor

Prima di passare all’esame del fondo bilanciato Henderson, al quale dedico questo articolo, è bene spendere due parole sulla società che lo gestisce.

Janus Henderson Investors è una società di gestione fondi con alle spalle una storia discretamente lunga. Infatti, una delle pubblicità che trovi in giro afferma che essa vanta 25 anni di asset allocation dinamica.

Con oltre 287 miliardi di Euro di masse amministrate e oltre 2000 dipendenti in tutto il mondo, la società è senza dubbio un protagonista del mondo del risparmio gestito.

In aggiunta, l’esperienza media dei gestori dei loro fondi supera i venti anni. Il che è sicuramente un bene perché in finanza, come nel resto, l’esperienza conta.

Caratteristiche del Fondo Janus Henderson Balanced

Secondo Morningstar il fondo si classifica come bilanciato moderato. In altre parole esso può investire in azioni una quota variabile tra un minimo del 40% ed un massimo del 60%. Un annuncio pubblicitario comparso sul Sole 24 ore, invece, afferma che la quota azionaria può oscillare tra il 35% ed il 65%.

Sebbene ci sia questa discrepanza tra i dati, essa è minima e non merita ulteriori approfondimenti.

Ciò che devi sapere, invece, è che il mercato di riferimento è quello statunitense. Ciò ha due conseguenze:

  • l’investimento nel fondo comporta il rischio di cambio tra Euro e Dollaro
  • la performance del prodotto risente dell’andamento dei mercati finanziari Usa.

Il Portafoglio di Janus Henderson Balanced Fund

In aggiunta a quanto detto, esaminiamo lo stile di gestione del fondo e la composizione del suo portafoglio. La parte azionaria è impiegata in società a larga capitalizzazione, senza particolare riguardo a fattori di tipo fondamentale come, ad esempio, il rapporto prezzo/utili

Invece la quota obbligazionaria è concentrata su bond con media qualità e scadenza media. A causa di ciò la sensibilità del portafoglio obbligazionario alle variazioni dei tassi di interesse è “media”.

Grazie ad un indice prezzo/utili pari a 16 – a gennaio 2019 – il portafoglio di azioni non è particolarmente caro. Ciò è senza dubbio un fattore positivo per chi desidera investire nel prodotto. Altrettanto non può dirsi, purtroppo, per l’indicatore prezzo/valore contabile. Con un valore di 3 da questo punto di vista il portafoglio risulta essere un po’ caro.

La parte obbligazionaria risulta investita secondo un approccio volto ad ottimizzarne la redditività senza accollarsi troppo rischio. Grazie alla presenza di bond con scadenza breve, insieme con titoli dalla durata molto lunga, il portafoglio risulta essere particolarmente “convesso” e quindi efficiente.

ISCRIVITI A IC WARM UP

Ricevi Gratis 4 tra i Migliori ETF e Scopri Dove Investire

I Rendimenti di Janus Balanced

Cosa possiamo dire delle performance passate del fondo Henderson? La tabella che segue, presa da Morningstar, mostra i rendimenti del fondo a partire dal 2012:

janus balanced fund performance rendimenti

Come puoi vedere sebbene i rendimenti in assoluto siano buoni, essi presentano una alternanza nei confronti del benchmark del fondo. A volte il gestore è riuscito a fare meglio, altre volte decisamente no. Va però detto che il benchmark comprende un indice azionario globale, mentre la politica di investimento del gestore è concentrata sul listino americano.

L’Analisi delle Performance

Come ulteriore approfondimento, andiamo ad indagare sulle modalità con cui il gestore ha ottenuto i risultati passati. Tieni presente, infatti, che le leve che il gestore può manovrare per ottenere rendimenti superiori sono essenzialmente due:

  • l’aggressività rispetto al mercato, ottenuta amplificando o deamplificandone le oscillazioni;
  • la scelta dei titoli migliori (stock picking).

Janus balanced ha usato entrambe queste leve. Il gestore non ha accresciuto di troppo l’aggressività del fondo, ma non ha nemmeno mostrato doti particolari di stock picking.

Oltre a ciò l’andamento del fondo risulta essere più correlato con l’indice azionario Russel 1000 che non con il benchmark del fondo stesso. Ciò significa che il gestore ha correttamente sfruttato il momento positivo per il mercato azionario. Sarà altrettanto bravo quando le cose andranno male?

I Costi del Fondo Bilanciato Henderson

Sottoscrivere il fondo può costarti fino ad un 5% di costo di ingresso. Tieni però presente che questa commissione può essere scontata o perfino azzerata a discrezione del collocatore.

Al contrario la commissione di gestione dell’1,92% annua non può essere ridotta, e questo rappresenta un freno alla crescita del fondo. A mio modo di vedere un costo del 2% l’anno è eccessivo per un prodotto bilanciato. I costi rischiano di drenare parecchia performance che, senza di essi, resterebbe nelle tue tasche.

L’Opinione di Segreti Bancari

L’esame di un importante indicatore di efficienza mostra che il Janus balanced è stato ben gestito nel complesso. In fondo, ha saputo offrire mediamente rendimenti corretti per il rischio positivi.

Negli ultimi 10 anni il rendimento medio composto è stato di oltre il 10% , mentre la volatilità di appena il 9%.

Noi non correremmo a sottoscrivere il prodotto sia a causa dei costi sia dei lati oscuri di cui ti ho parlato. Tuttavia se hai questo fondo in portafoglio non correre a venderlo ma tienilo. Potrebbe riservare ancora buone sorprese.

Se sei interessato a migliorare la tua conoscenza in ambito finanziario per sapere come investire, continua la tua formazione con il video corso gratuito A Scuola di Investimenti.

Think different, invest differently

Giacomo Saver – CEO di Segreti Bancari

2 commenti
  1. A quale Isin si riferisce, ce ne sono diversi.
    Grazie
    Saluti
    Alberto

    Rispondi
    1. @ Alberto
      Ci sono diversi ISIN che corrispondono a diverse “classi” del fondo, ma il prodotto è sempre quello. Ad ogni modo l’analisi si riferisce alla classe A ad accumulazione, ISIN IE0004445015.

      Rispondi

Rispondi o Commenta