I Migliori ETF/ETC per Investire nell’Oro

ETF-oro

Esistono diversi ETF/ETC che ti permettono di investire nell’oro e che sono quotati su Borsaitaliana. Tutti ti permettono di godere dei vantaggi dell”oro in borsa” (facilità di smobilizzo, costi ridotti, nessuna detenzione del prezioso in casa, ecc).

Tra i vari strumenti esistono però delle differenze che è bene conoscere per evitare di commettere grossolani errori.

ETF Xtrackers Physical Gold – DE000A1E0HR8

L’ETF Gold di Deutsche Bank (DB) è uno dei principali strumenti disponibili per l’investitore italiano. Esso permette di investire in oro fisico, detenuto presso i forzieri di Londra della Banca Depositaria. Ciò significa che ad ogni ETC/ETF è associata una certa quantità di oro allocato, il che evita il rischio di perdite in caso di dissesto finanziario dell’emittente.

Ad ogni ETC è collegato 1/10 di oncia Troy di oro.

Il costo annuo di gestione è dello 0,25%, ma poiché l’oro è quotato in dollari, l’ETC espone l’investitore al rischio di cambio tra euro e dollaro.

ETF Xtrackers Physical Gold EUR Hedged – DE000A1EK0G3

Si tratta di un ETF oro fisico in euro, ossia con copertura dal rischio di cambio. Grazie ad apposite e sofisticate tecniche di copertura, le oscillazioni del tasso di cambio euro/dollaro sono ridotte al minimo. Ciò significa che l’investitore guadagnerà o perderà a seconda dell’andamento della quotazione dell’oro, senza interferenze da parte della valuta.

L’ETF permette di investire in oro fisico, allocato, come nel caso precedente, presso i forzieri della Banca Depositaria a Londra. La cosa non deve stupire, poiché il prodotto è sempre lo stesso, l’unica differenza sta nella copertura valutaria. A fronte di questa opzione, i costi di gestione raddoppiano. L’ETF costa lo 0,59% l’anno.

EFT Gold Bullion Securities – GB00B00FHZ82

E’ il più vecchio ETF sull’oro quotato. L’ETF/ETC è gestito da Gold Bullion Securities Limited. Il sottostante è l’oro fisico allocato, custodito presso i forzieri della HSBC a Londra. Il costo annuo di gestione è pari allo 0,40%.

ETFS Physical Gold – JE00B1VS3770

E’ un ETF oro a replica fisica, ma senza copertura dal rischio di cambio. Il prodotto è gestito da ETFS Metal Securities Limited. la presenza di metallo allocato presso i forzieri della HSBC di Londra ne garantiscono la solvibilità. Il costo annuo di gestione è dello 0,39% e, come negli altri casi, viene prelevato direttamente dal valore netto del fondo (NAV).

Lyxor Etn Gold – XS0416722857

E’ un prodotto passivo (ETP; Exchange Traded Prodcut), emesso da Codeis Securities SA e garantito da Societé Générale. Non ha il metallo fisico come sottostante, per cui comporta il rischio di controparte.

Oro in Euro o in Dollari?

Una delle domande che gli investitori si pongono, riguarda la possibilità di investire in ETF/ETC sull’oro assumendosi il rischio di cambio o eliminandolo attraverso la scelta di un prodotto con copertura valutaria.

Il grafico qui sotto mostra l’andamento della quotazione del prezioso in dollari:

Come puoi vedere il metallo ha avuto un decennio d’oro tra il 2002 ed il 2012, per poi scendere vistosamente. Questo secondo grafico, invece, mostra l’andamento delle quotazioni in euro, ossia tenendo conto delle variazioni del tasso di cambio:

etf oro in euro andamento

La credenza diffusa secondo cui l’oro ed il dollaro sono negativamente correlati trova quindi conferma nei fatti. Nel lungo periodo, tuttavia, investire in ETF gold con copertura dal rischio cambio comporta rischi aggiuntivi.

La Tassazione degli ETF/ETC Oro

Prima di concludere, una piccola nota sulla fiscalità. I proventi degli ETF oro sono tassati al 26% ma, poiché sono considerati dalla normativa dei REDDITI DIVERSI si possono compensare con minusvalenze pregresse.

Se sei interessato a conoscere quale prodotto, secondo me, è il migliore in assoluto (e che ho anche io in portafoglio), dai un’occhiata qui: https://www.segretibancari.com/ic-warm-up/.

Giacomo Saver

6 commenti
  1. Buonasera,
    MS e (quindi) Fineco mi dicono che ETF Xtrackers Physical Gold – DE000A1E0HR8 costa 0.45% mentre la versione EH costa 0.29%. Strano no? si sbagliano?
    BR
    p.

    Rispondi
    1. @ Paolo
      Probabilmente fanno riferimento al solo costo di gestione. Io ho preso il TER (costo totale) direttamente dal sito dell’emittente.

      Rispondi
  2. Salve,ho notato che l ETC con copertura valutaria (DE000A1EK0G3) ha delle dimensioni doppie rispetto a quello senza copertura,vuol dire anche che è piu sicuro ed efficente è piu liquido?

    Rispondi
    1. @ Emanuel
      No. Il costo più elevato si ha perché al normale onere di gestione devi aggiungere il costo per la copertura dal rischio di cambio.

      Rispondi
  3. A proposito di ECT… sarei interessato all’acquisizione di – JE00B44F1611 -, è uno strumento finanziario valido o ci sono delle cose importanti da sapere… inoltre sui siti web non compare il valore della commissione, come mai?

    Rispondi
    1. @ Aysk
      Sei fuori tema perché l’ETC che segnali non ha come sottostante l’oro. In ogni caso la bontà o meno di un prodotto dipende dal contesto in cui lo collochi e dalla strategia di investimento che segui.

      Rispondi

Rispondi o Commenta