Invesco Global Income Fund (LU1097689522): Analisi, Opinioni su un Fondo di Investimento alla Moda

Invesco Global Income Fund

Invesco Global Income Fund  sembra essere il fondo di investimento perfetto per chi vuole investire i propri soldi in modo sicuro e redditizio. Con un rendimento complessivo del 9,66% dal giugno 2015 al giugno 2018, esso ha soddisfatto le richieste di chi lo ha scelto. Almeno in apparenza.

La realtà purtroppo è diversa: investendo nel benchmark del fondo avresti ottenuto, nello stesso periodo, un rendimento del 14,16%.

Le Caratteristiche del Fondo Invesco Global Income Fund

Etichettato come fondo flessibile da Assogestioni e bilanciato moderato da Morningstar, il fondo Invesco ha investito il 40% delle sue disponibilità nel mercato azionario e il 60% circa in obbligazioni.

Gli Stati Uniti sono l’area geografica in cui il fondo investe in prevalenza. A livello azionario sono privilegiate le aziende di grandi dimensioni con rapporti prezzo/utili più bassi (stile di investimento “value”). A livello obbligazionario il 34,20% del portafoglio è impiegato in bond con un rating discreto, mentre il 23,40% è impiegato in titoli ad alto rendimento.

Nel corso del 2018 il gestore non ha modificato in modo sensibile l’asset allocation lasciando immutata la ripartizione del portafoglio tra azioni e obbligazioni.

I Costi del Fondo Invesco

Il Global Income prevede una commissione di ingresso del 3%, che può essere scontata a discrezione del venditore. E’ anche possibile ottenerne l’azzeramento di questo costo dal proprio consulente, o sottoscrivendo eventualmente il prodotto su piattaforme on line come Onlinesim o Fundstore.

Le spese correnti ammontano al 2,15%, decisamente altine per un prodotto bilanciato. Anche ammesso di non aver pagato il costo di ingresso, 100.000 € investiti nel fondo comporterebbero un costo annuo di 2.150 €, il che va a ridurre in modo drastico la performance.

I Rendimenti di Global Income Fund

Al 12 giugno 2018, i rendimenti risultano essere i seguenti:

  • ad un anno (ossia dal giugno 2017 al giugno 2018): 1,40%
  • a tre anni (ossia dal giugno 2015 al giugno 2018): 9,66%
  • dalla data di lancio (ossia dal 12/11/2014 al 12/6/2018): 17,88%

Questi dati non tengono conto delle eventuali commissioni di ingresso, per cui se le hai pagate il rendimento complessivo sarà inferiore perché sarà calcolato su un capitale iniziale di 97, posto che 3 li hai pagati per investire.

Come Battere il Fondo Invesco

Seguendo un metodo collaudato ho esaminato in dettaglio il benchmark del fondo, ossia l’indice composto con cui il gestore si confronta. Poiché il fondo ha sempre ottenuto rendimenti inferiori a quelli dell’indice, ho trovato gli ETF corrispondenti ed ho fatto delle simulazioni usando un software professionale di analisi.

Se avessi comprato per metà del tuo capitale un ETF azionario Globale e per metà un ETF obbligazionario Euro avresti ottenuto questi risultati:

  • ad un anno (ossia dal giugno 2017 al giugno 2018): 3,54%
  • a tre anni (ossia dal giugno 2015 al giugno 2018): 14,16%
  • dalla data di lancio (ossia dal 12/11/2014 al 12/6/2018): 23,66%.

Ovviamente il “mio” portafoglio non avrebbe comportato costi di ingresso né di uscita, ma solo un ridicolo 0,19% di commissione di acquisto.

L’immagine qui sotto mostra l’andamento comparato del portafoglio con il fondo:

invesco-global-income-fund-vs-benchmark-etf

Il procedimento che ho usato per ottimizzare il fondo invesco può essere applicato a qualunque prodotto finanziario in cui hai investito o che ti verrà proposto. Te lo illustro in dettaglio QUI.

Giacomo Saver

 

2 commenti
  1. Buongiorno Giacomo,
    seguo sempre con interesse le tue analisi e avrei un quesito: i “Rendimenti di Global Income Fund” indicati ad 1 anno, 3 anni e dalla data di lancio sono da intendersi lordi o al netto dei costi di gestione del 2.15% annui?

    Grazie

    Rispondi
    1. @ Alessio
      Sono al netto dei costi di gestione ma al lordo dell’imposizione fiscale. Se hai altre domande… sono qui 🙂

      Rispondi

Rispondi o Commenta


window.dataLayer = window.dataLayer || []; function gtag(){dataLayer.push(arguments);} gtag('js', new Date()); gtag('config', 'UA-34833611-1', { 'optimize_id': 'GTM-MWDR9P4'});