Investire nella Cannabis con un ETF sulla Marijuana

investire nella canapa cannabis

La decisione del Canada di liberalizzare la marijuana a scopo ricreativo, da giugno 2018, ha acceso i riflettori su un settore in forte crescita che promette utili da capogiro. Il fondo hedge specializzato Tribeca Global Natural Resources nel 20187 ha guadagnato il 153%. La notizia ha fatto scatenare gli speculatori, tanto che alcuni già parlano di bolla speculativa. Secondo gli esperti il mercato della cannabis potrebbe valere 115 miliardi di euro entro il prossimo decennio.

Fatto sta che negli ultimi 12 mesi i principali operatori del settore hanno ottenuto un guadagno del 296% arrivando a triplicare di valore. E l’industria degli ETF non è stata a guardare, lanciando il primo prodotto specializzato mente a Copenaghen il 21 settembre 2018 è arrivata in borsa StenoCare.

Perché Investire nella Canapa (Cannabis)?

L’uso della Cannabis a scopo terapeutico è ormai stato sdoganato. Uno dei primi stati a legalizzare la sostanza fu la California nel 1996, cui seguirono altri Paesi. Coca Cola sta siglando un accordo con Aurora Cannabis per mettere sul mercato una nuova bevanda a base di Cdb. Il riconoscimento dell’utilità della pianta in ambito terapeutico, insieme con l’allentamento normativo degli Stati, sta facendo letteralmente esplodere un mercato.

L’Horizons Marijuana Life Sciences Index ETF – CA44054J1012

Dal 5 aprile 2017 è disponibile, solo sulla borsa Canadese, per il momento, un ETF che ha come sottostante un indice composto dalle “Cannabis Stock“. Denominato il dollari canadesi, il prodotto ha un costo annuo di gestione dello 0,75% e attivi per un miliardo e 100 mila dollari.

Il portafoglio è composto da 49 azioni di società attive nel mercato della Cannabis ed è molto concentrato, poiché i primi 6 titoli rappresentano il 67% dell’indice. Ecco un rapido esame delle quattro società più importanti.

Aurora Cannabis

La società ha guadagnato il 354% nell’ultimo anno. I suoi dati fondamentali sono i seguenti:

  • Prezzo/Utili: 133
  • Prezzo/valore contabile: 4,6

Canopy Growth

La società ha avuto una performance del 546% rispetto al 2017. Ecco una sintesi dei dati fondamentali:

  • Prezzo/Utili: negativo
  • Prezzo/valore contabile: 12

Aphria

La società ha avuto una performance del 193% rispetto all’anno precedente. Ecco una sintesi dei dati fondamentali:

Prezzo/Utili: negativo
Prezzo/valore contabile: non disponibile

GW Pharmaceuticals

La società ha avuto una performance del 57% rispetto all’anno precedente. Ecco una sintesi dei dati fondamentali:

Prezzo/Utili: negativo
Prezzo/valore contabile: non disponibile

Conviene Investire nell’ETF sulla Canapa?

L’ETF ha avuto una performance del 100% in poco più di un anno. L’indice della Cannabis è quadruplicato di valore dal 2017 ad oggi, settembre 2018. I multipli di bilancio delle società sono su livelli folli, che richiamano alla mente gli eccessi della bolla speculativa del 2000 o l’esploit che precedette il crollo dei Bitcoin.

Pur non entrando in questioni etiche e moralistiche, mi appare evidente che il mercato delle marijuana stocks è decisamente sopravvalutato. E’ presto per dire se all’interno di un portafoglio equilibrato ci potrà essere spazio anche per prodotti di nicchia come questo.

Se sceglierai di comprare l’ETF horizons ricorda che esso è quotato su una borsa estera e che quindi ci saranno delle complicazioni a livello fiscale.

Giacomo Saver -Segretibancari.com

6 commenti
  1. Buongiorno Giacomo, per carità, alla larga dai non armonizzati! Li ho avuti, anche con discreti guadagni, ma poi la complicazione fiscale è eccessivamente complicata, scusa il gioco di parole! Comunque sono proprio gli etf a essere colpiti da questa assurdità, come pure il fatto che non si possono compensare le minus. Semplicemente allucinante e molto italiano…..vuoi vedere che il nostro sistema bancario-finanziario fa proprio di tutto per scoraggiarne l’acquisto?

    Rispondi
    1. @ Andrea
      Assolutamente sì. La fiscalità sfavorevole degli ETF è un tentativo delle lobby bancarie e finanziarie di limitarne la diffusione.

      Rispondi
  2. anche i fondi attivi , sono fiscalmente inefficienti .

    Rispondi
    1. @ Marco
      Sì questo è vero. In più presentano costi molto elevati.

      Rispondi
  3. Gentile Giacomo:causa scadenza devo reinvestire una cospicua somma di denaro depositato presso una filiale di Unicredit.Il consulente ci ha proposto certificates ma ho capito che Lei è contrario in quanto i rischi sono elevati.Che ne pensa se utilizzassi i migliori 4 ETF x investire in btp ed una piccola parte in ETF lira turca-energia rinnovabile?vorrei staccare le cedole e rischiare il meno possibile.Grazie

    Rispondi
    1. @ Roberto
      Non posso risponderti perché sei fuori tema. I commenti che non sono inerenti al post vanno scritti sulla pagina Facebook di Segretibancari. Grazie.

      Rispondi

Rispondi o Commenta