Due Cose da Sapere sulla Gestione dei Fondi Comuni di Investimento

Gestione Fondi: Due Elementi da Tenere Sott’Occhio

Nella scelta di un fondo di investimento è importante conoscere due aspetti fondamentali: la dimensione del fondo e il nome del gestore che ne ha decretato il successo.

Il Magellan Fund di Fidelity, ad esempio, ha perso quota dopo il ritiro del suo gestore storico, Peter Lynch. Non basta che un fondo sia valido, ma occorre che esso sia gestito sempre dalla stessa persona se vuoi aumentare le probabilità che i guadagni continuino anche in futuro.

Allo stesso modo se un fondo ha successo e le sue dimensioni crescono in modo esponenziale, è probabile che i rendimenti vengano offuscati per colpa della sua ridotta flessibilità operativa.

Gestione Fondi: la Dimensione Conta

Ci sono tre ragioni principali per cui la eccessiva dimensione di un fondo comune impedisce allo stesso il raggiungimento di rendimenti superiori a quelli medi del mercato in cui il gestore investe.

La Riduzione delle Opportunità di Investimento

Per garantire una adeguata diversificazione del portafoglio, i gestori non possono acquistare titoli di uno stesso emittente in misura superiore al 5% delle disponibilità del fondo. Non possono nemmeno detenere strumenti finanziari emessi dallo stesso gruppo (ossia da soggetti tra loro collegati) in misura superiore al 30%. Queste due limitazioni riducono le possibilità di scelta tra gli investimenti “acquistabili”.

Tanto più cresce il fondo tanto più lo stesso dovrà concentrarsi su titoli a larga capitalizzazione, evitando l’acquisto di strumenti finanziari più “sottili” ma potenzialmente più redditizi.

L’Effetto del Market Impact

Quando un fondo assume grandi dimensioni ed il gestore si accinge ad investire o a liquidare delle posizioni, l’ondata degli acquisti o delle vendita da lui generata influenzano il prezzo al quale i titoli saranno comprati o venduti.

Un conto è inserire un ordine per 50.000€; altro conto è muovere 5 milioni di controvalore in pochissimo tempo.

Gestore Vs Team di Gestione

Quando la dimensione di un fondo cresce, il gestore non è più una persona fisica, ma viene affiancato da un “team” di esperti che lo supportano nelle scelte. Molte volte performance eccezionali sono il frutto delle decisioni di un solo individuo, che ha una capacità superiore alla media nel selezionare i titoli “giusti”. Quando le decisioni di investimento sono il frutto di un compromesso tra idee diverse, il risultato non sarà più soddisfacente.

Andando sul sito morninstar.it e selezionando il fondo che ti interessa potrai scoprire subito la sua dimensione, per valutarne l’ammontare e la crescita.

Il grafico qui sotto mostra la dimensione del fondo Carmignac Patrimoine:

dimensione-carmignac-patrimoine

Il Gestore dalle Mani d’Oro

Molte volte il successo di un fondo è attribuibile alla persona fisica che lo amministra e che è responsabile dei risultati ottenuti.

Verificare chi sia il gestore del prodotto che ci interessa e assicurarci che lo stesso sia rimasto costante nel tempo assume una certa rilevanza. Come ti ho detto, però, non sempre il gestore è libero di comprare o di vendere ciò che vuole, perché tanto più il fondo cresce, tanto minori saranno i gradi di libertà che lo stesso ha per due ragioni.

La prima di esse è quella di cui abbiamo parlato sopra: fondi grossi sono “ingessati” per colpa della riduzione degli attivi acquistabili. La seconda è che il gestore cercherà di correre meno rischi allinenando la sua performance a quella della media di mercato, per evitare di perdere iscritti in caso di scostamento favorevole rispetto ai concorrenti.

I fondi piccoli sono da preferirsi, ma il successo di questi è legato a filo doppio alla genialità del suo gestore. Se questo cambia società per andare a lavorare per la concorrenza, e noi non ne siamo informati, perderemo un vantaggio essenziale.

Ancora una volta il sito Morningstar ci viene in aiuto. Una volta scelto un fondo di investimento che ti interessa è possibile scoprire chi è il gestore e da quanto tempo è responsabile del fondo “scrollando” verso il basso la pagina:

Carmignac Patrimoine A EUR Acc FR0010135103

Con riferimento al Patrimoine, puoi notare che il team di gestione è rimasto lo stesso dalla sua data di partenza. Il crollo delle performance non è quindi da attribuire alla perdita di capacità del gestore di generare performance quanto piuttosto alla crescita del patrimonio del fondo.

Giacomo Saver

Segretibancari.com

 

2 commenti
  1. A cosa si riferisce la size nel riquadro rosso ,di euro 20894,36 ?

    Rispondi
    1. @ Marco
      Alla dimensione del patrimonio del fondo…

      Rispondi

Rispondi o Commenta