Quanto Ancora Durerà la Festa a Wall Street?

wall-street-attesa

Prove di Irrazionalità Controllata a Wall Street

La corsa senza sosta della Borsa Americana è sotto gli occhi di tutti, e molti investitori sono spaventati dalle elevate quotazioni raggiunte da molti titoli. Chi paventa la possibilità di un crollo di borsa, poi, fa riferimento ad episodi come quello relativo alla Sarepta Therapeutics.

Il titolo è cresciuto, dal 2016 ad oggi,  del 280% contro il 41% dell’indice S&P 500, nonostante l’azienda abbia registrato utili solo in un trimestre. A dispetto di ciò la maggior parte degli analisti finanziari è ancora in “buy” sul titolo. Si tratta di un caso isolato, o stiamo entrando in una pericolosa bolla speculativa come quella di inizio millennio?

Quattro Motivi per Essere Ottimisti sul Futuro della Borsa Usa

Gli ottimisti sul futuro di Wall Street prendono spunto da quattro fattori che potrebbero continuare a favorire la crescita della borsa. Ecco di che si tratta.

 Trimestrali Ancora  Buone

L’economia Usa continua a crescere e le società quotate a breve rilasceranno le relazioni trimestrali sugli utili. Secondo i veterani di Wall Street le aziende riporteranno ancora buoni utili sia nel terzo sia nell’ultimo trimestre del 2018. Se così sarà la robustezza della crescita getterà altra benzina sul fuoco del rialzo più lungo degli ultimi anni.

Price Earning Non Surriscaldato

Il rapporto Prezzo/Utili dell’indice S%P 500 è pari a 23. Di certo non è a buon mercato, ma fino a che non ci portiamo sopra 25 non ci sono pericoli concreti di una sopravvalutazione del mercato azionario. Ribaltando il rapporto otteniamo il rendimento atteso del mercato azionario. Ad un P/E di 23 corrisponde un guadagno da utili (distribuiti e no) del 4,40%, ben superiore al rendimento del Treasury decennale, in dollari.

Elezioni di Midterm

L’anno successivo alle elezioni di medio termine Usa il mercato azionario a stelle e strisce è mediamente cresciuto. Questa “regolarità statistica” ha ottime chances di ripetersi anche nel 2019.

Buy Back Azionari

Nel 2018 le aziende quotate a Wall Street spenderanno mille miliardi di dollari per ricomprare le loro stesse azioni. Poiché i manager sono in una posizione privilegiata, se comprano loro significa che ritengono che il valore delle proprie aziende non sia sopravvalutato, ma abbia ancora spazio per crescere.

Quattro Motivi per Essere Pessimisti sul Futuro della Borsa Usa

I pessimisti, dal canto loro, evidenziano alcuni fattori di rischio che potrebbero portare ad una discesa importante e repentina della Borsa Usa.

Le Performance Migliori Arrivano dalle Peggiori Aziende

Secondo una ricerca del Wall Street Journal, quest’anno sono le peggiori società ad offrire le migliori performance. Si tratta di un fatto curioso che potrebbe preludere allo scollamento tra i fondamentali e l’appetito per il rischio degli investitori, che stanno dirottando somme importanti verso gli Usa, ritirandole dalle altre parti del mondo.

Le aziende non profittevoli, incluse nell’indice Russel 1000, da inizio anno hanno guadagnato mediamente il 18% in dollari contro il 16% dell’intero indice.

Forza Relativa in Riduzione Rispetto all’Europa

Il grafico che ti mostro fa vedere come la performance degli USA abbia “stracciato” quella dell’Europa, negli ultimi anni. Sia in valuta locale, sia in Euro, un investimento fatto nell’indice MSCI USA avrebbe reso molto di più di un operazione simile fatta sull’indice MSCI Europe:

wallstreet-vs-europa

Grazie al rafforzamento del dollaro un investitore europeo avrebbe ottenuto guadagni superiori ad uno stesso cittadino statunitense. Tuttavia la forza relativa di Wall Street (misurata in Euro) rispetto all’Europa si sta indebolendo. Che sia ora di investire in Europa?

forza-relativa

Rialzo dei Tassi Fed

Il rialzo dei tassi potrebbe  impattare sugli utili delle aziende, facendo scoppiare un nuovo bubbone. Il debito delle aziende è sui massimi storici, sia in relazione al PIL (75% secondo quanto stimato da Credit Suisse), sia in rapporto agli utili operativi (2,5 volte). Entro il 2020 scadranno debiti per complessivi 1.300 miliardi di dollari. Il rialzo dei tassi inoltre renderebbe più conveniente acquistare bond del Tesoro invece che correre il rischio tipico del mercato azionario.

Guerra Commerciale

La guerra commerciale con la Cina potrebbe portare ad un rallentamento nella crescita. Alibaba ha cancellato il progetto che avrebbe creato un milione di posti di lavoro negli Usa. Il botta e risposta tra i due Stati potrebbe portare a danni notevoli e creare una situazione come quella vista a gennaio 2016, se non peggiore.

Dove e Come Investire con Wall Street ai Massimi?

Permettimi di darti il mio piccolo contributo per aiutarti ad investire al meglio in questa fase così incerta di mercato.

Se il tuo patrimonio ammonta ad ALMENO 100.000 € accedendo al corso gratuito IC Warm Up saprai esattamente dove investire i tuoi soldi. Esaminerò per te quattro ETF base e ti darò utili indicazioni su come mixarli per costruire un portafoglio interessante.

Se sei una persona che vuole capire e fare da sola, il video corso gratuito  A Scuola di Investimenti ti aiuterà a capire come investire, grazie ad un programma di investimento semplice che potrai realizzare da solo, con il mio aiuto.

Se hai domande o dubbi relativi al contenuto di questo articolo, scrivi il tuo commento.

Giacomo Saver

 

8 commenti
  1. Con beneficio di inventario durante il meeting con gli investitori dell’inizio del 2005 della Berkshire Hathaway, Warren Buffet e Charile Munger ricordo che parlavano già con preoccupazione della bolla finanziaria sull’immobiliare e l’incredibile esposizione di Fanne Mae e Freddie Mac. Si sapeva già che sarebbe finita molto male. Solo che il tutto scoppiato nel 2008. Secondo me è assolutamente evidente che in diversi settori i multipli azionari sono eccessivi e quindi prima o poi qualcuno si farà male. Cenerentola sa che a mezzanotte si troverà con una zucca e quattro topi, ma non c’è nemmeno un orologio in giro, e intanto continua a ballare…

    Rispondi
    1. @ Francesco
      Credi che la situazione di oggi sia simile a quella del 2008? A me sembra che delle differenze ci siano e lo stesso Buffett ha detto che i prezzi delle azioni ai livelli attuali non sono “gonfiati”.

      Rispondi
      1. Diciamo che lo stesso Buffet ha serie difficoltà a trovare aziende nelle quali investire parte della enorme liquidità della Berkshire proprio perché c’è una generale sopravalutazione. E onestamento trovo difficile considerare convenienti aziende con prezzi medi pari a 20 volte i loro ricavi lordi. La finanza trova sempre nuovi modi di alleggerire gli illusi e quello che vedo oggi è un generale spostamento del rischio sul risparmiatore, che non sa di essere stato trasformato nel frattempo in investitore. Manca una corretta percezione del rischio, in definitiva. E se al momento i fondamentali in USA sono ancora sani, questo non giustifica un ottimismo ad oltranza.

        Rispondi
        1. @ Francesco
          Condivido, ma ricorda che nel lungo periodo (dai 10-15 anni in avanti) il mercato Usa ha sempre recuperato 🙂

          Rispondi
  2. Buongiorno
    Avevo letto qui che i mercati adorano Trump o qualcosa di simile ,vorrei sapere se si è sempre dello stesso parere grazie.

    Rispondi
    1. @ Danilo
      I mercati di per sé non “adorano” nessuno . Come le belle donne sono volubili e volatili (ne abbiamo avuto prova nei giorni scorsi).

      Rispondi
  3. Buongiorno
    Ringrazio Giacomo per la risposta ovvia naturalmente ed in qualche modo mi scuso per la domanda posta in maniera non proprio conforme .
    Ho letto da qualche parte ma non ricordo dove e quindi non ho un riscontro oggettivo che il tesoro U.S.A HA emesso recentemente dei buoni del tesoro della durata di pochi mesi ad un rendimento attorno al 2.3 % ti chiedo gentilmente se è vero o no ed in caso ffermativo se si possono comperare questi titoli in Italia.
    saluti
    Danilo

    Rispondi
    1. @ Danilo
      Onestamente mi sembra strano che dei bond del Tesoro Usa rendano così tanto su scadenze brevi. In ogni modo i bond esteri sono quotati sui due mercati principali: il MOT di Borsa italiana e l’EuroTLX. prova a fare una ricerca lì e vedi cosa trovi. Fammi sapere, mi raccomando.

      Rispondi

Rispondi o Commenta