Ribasso Tassi BCE: Effetti su Bond, Azioni, Oro e Valute

taglio-tassi-BCE

La BCE torna a stimolare l’economia annunciando nuovi ribassi dei tassi. Ecco gli effetti sulle diverse tipologie di investimento ed i consigli su come muoversi.

Taglio Tassi BCE

A margine del Consiglio Direttivo della BCE, Mario Draghi – intervenuto in conferenza stampa – torna a parlare di taglio dei tassi. E’ il pomeriggio del 18 giugno 2019 e subito i mercati reagiscono con forti rialzi.

Come mai le Banche Centrali stanno di nuovo dominando la scena? E quali effetti ha un possibile ribasso dei tassi di interesse sui tuoi investimenti?

Al fine di capirlo soffermiamoci un istante sul ruolo della BCE e sull’importanza della credibilità del suo Presidente.

Il Ruolo delle Banche Centrali nei Mercati Finanziari

Lo scopo principale delle Banche Centrali è quello di contenere l’inflazione, o di stimolarla se questa è troppo bassa. Infatti la BCE più volte si è soffermata sull’importanza di “portare” l’inflazione europea al livello del 2%, un tasso fisiologico che consente una crescita sana dell’economia.

In aggiunta a ciò la BCE persegue, pur senza dirlo espressamente, un fine di stimolo dell’economia. Nel contesto descritto la credibilità di un banchiere centrale è di importanza fondamentale.

Pensa, a titolo di esempio, al “whatever it takes“. Bastarono queste parole a evitare che l’Euro si avvitasse in una crisi irreversibile.

Inoltre le Banche Centrali hanno un ruolo attivo sui mercati finanziari. E non solo grazie agli acquisti di titoli (operazioni di mercato aperto). Sebbene esse siano accusate di “drogare i mercati“, i tagli dei tassi permettono alle borse di crescere e di stimolare consumi e investimenti.

Ecco, in breve, gli effetti di un ribasso dei tassi sulle varie classi di attivo.

Effetti di un Ribasso dei Tassi della BCE

A prescindere dalla forma tecnica, un taglio dei tassi ha effetti diversi sulle differenti classi di attivo.

Mercato Obbligazionario

La ragione per cui un taglio dei tassi di Draghi fa volare i bond è semplice. Se lo scenario economico futuro sarà dominato da guadagni inferiori rispetto al passato i titoli già emessi diventano più appetibili.

Ovvero i soldi si spostano verso i bond che pagano cedole più alte, facendone crescere le quotazioni. In modo particolare la ricerca del maggiore guadagno farà salire le quotazioni delle obbligazioni emergenti e high yield, che all’improvviso sono diventate più appetibili.

Mercato Azionario

In modo analogo le borse beneficiano di un taglio dei tassi. Un livello più basso dei tassi di interesse rende le azioni competitive rispetto alle obbligazioni.

Oltre a ciò un minore costo del denaro si traduce, in linea teorica, in un aumento degli investimenti da parte delle imprese con benefici effetti di lungo termine.

Oro e Commodities

Sia l’oro sia e commodities beneficeranno di un ribasso dei tassi di interesse da parte di Draghi e della BCE. Dal momento che le materie prime ed i metalli sono infruttiferi, una salita del costo del denaro aumenta la perdita di guadagno derivante dalla detenzione di beni infruttiferi.

Al contrario, uno scenario di bassi tassi di interesse spinge la speculazione su oro e materie prime, il cui costo di detenzione si riduce notevolmente.

Forex e Valute

Il guadagno più basso sugli investimenti in Euro dovrebbe fare svalutare la moneta unica nei confronti delle altre divise. Laddove il differenziale di rendimento è a favore del Dollaro, per fare un esempio, i capitali si sposteranno oltre oceano fino a rivalutare la divisa a stelle e strisce.

Strategie di Investimento post Taglio

Un ribasso dei tassi BCE rende meno redditizi tutti gli investimenti finanziari. Ecco perché occorre, per prima cosa, ridimensionare le proprie aspettative.

Dimentichiamoci i guadagni del 7-8% annuo. I prossimi anni saranno generatori di rendimenti inferiori, sia dall’azionario sia dell’obbligazionario.

Quelle che seguono sono alcune strategie che ti permetteranno di ottenere il meglio da un taglio dei tassi.

Diversifica all’Estero

La diversificazione internazionale ti permetterà di ottenere un guadagno aggiuntivo se l’Euro si svaluterà nei confronti delle divise che offrono rendimenti più alti.

Ovviamente non ti sto dicendo di eccedere con le valute, ma solo di non limitare i tuoi investimenti alla zona Euro.

Fai Attenzione ai Bond HY

Investire in obbligazioni ad alto rendimento nel tentativo di recuperare rendimento è pericoloso. Infatti i bond sono i primi ad essere “inflazionati” da una politica monetaria espansiva.

In altre parole, il rischio è quello che la fame di rendimenti riduca i guadagni, che in questo modo non terranno più conto del rischio. In breve: i bond emergenti e high yield potrebbero rendere troppo poco per il rischio che comportano.

Aumenta le Azioni

Nonostante le borse crescano anch’esse in seguito ad un rialzo dei tassi, di solito il rischio del mercato azionario è minore rispetto a quello di molti bond high yield.

Ciò è vero in particolare oggi, dove le quotazioni azionarie non sono certo su livelli elevati in relazione agli utili.

Risorse Utili per Investire

Prima di concludere, permettimi di offrirti due percorsi alternativi per capire come e dove investire. Entrambe le risorse sono gratis, ma si rivolgono a persone tra loro diverse.

Sei un investitore fai da te che vuole imparare ad operare da solo? Continua qui.

Sei un investitore che vuole sapere dove investire, grazie al mio supporto? Vai qui.

Think different, invest differently

Giacomo Saver – CEO di Segreti Bancari

3 commenti
  1. Ciao Giacomo come tu dici , i tassi più alti sul dollaro rispetto all’euro dovrebbe far spostare i capitali da euro a dollari facendo apprezzare la valuta usd ..
    Però se gli investitori acquistano i treasury si apprezzano i treasury non la valuta , o meglio si apprezza la valuta durante il cambio da euro a dollari , ma se poi i capitali comprano treasury ( vendono dollari per comprare titoli ) la valuta non tende ad apprezzarsi .
    Magari penso sia più logico aspettarsi che chi deve rimanere liquido lo fà tenendo dollari anziche euro in quanto ha una remunerazione più alta sul rischio zero ..
    Ad esempio ci sono etf monetari (Fed fund rate ) che appunto pagano il tasso di interesse della banca centrale ..
    A mio parere un ulteriore marcato apprezzamento del dollaro può avvenire in una fase recessiva in quanto è visto come valuta rifugio ..

    Rispondi
    1. @ Federico
      L’acquisto di Treasury fatta con i dollari non è un’operazione che passa sul Forex e pertanto non genera alcun movimento sulle valute.

      Rispondi
  2. In teoria se tutti gli investitori dovessero fare il cambio dalla loro valuta al dollaro ( ad esempio anche con il multicurrency ) causa aumento della domanda sull offerta , il dollaro dovrebbe apprezzarsi ..
    In effetti , quando un investitore compra i treasury salgono i prezzi del treasury ma il controvalore è in dollari ,quindi in questo passaggio il dollaro non subisce una carenza di domanda .

    Rispondi

Rispondi o Commenta