Le obbligazioni BEI sono davvero sicure?

obbligazioni estere bei

Articolo aggiornato il 13 settembre 2017

Quando le Obbligazioni Sovranazionali BEI Convengono e Quando sono da Evitare

Le obbligazioni Bei rappresentano l’investimento sicuro per eccellenza. Ente sovranazionale posseduto per il 64,68% da Germania, Francia, Italia e Regno Unito, la Banca Europea per gli Investimenti ha il massimo grado di affidabilità ed ha passato indenne la crisi del 2008.

Ma allora posso acquistare i titoli Bei senza farmi troppi problemi?” Dipende dal tipo di titolo e dal momento storico in cui ci troviamo.

Per prima cosa sappi che puoi trovare sul mercato obbligazioni Bei in euro, in dollari, in Lira Turca (TRY), in rand sudafricani, ecc.

Se deciderai di comprare delle obbligazioni BEI in valuta diversa dall’euro correrai il rischio di cambio che renderà “insicuro” il tuo investimento. Se, ad esempio, detieni delle obbligazioni BEI AAA in Rubli non correrai il rischio di perdere il tuo capitale qualora la BEI fallisse, perché difficilmente ciò accadrà, ma potresti perdere in caso di deprezzamento della moneta.

Investire in obbligazioni BEI in valuta diversa dall’Euro ha senso, perché ti permetterà di ottenere rendimenti più alti dei titoli espressi nella nostra moneta, ma ti esporrà a possibili perdite in conto capitale in seguito ad una sempre possibile svalutazione della moneta. Se sceglierai comunque questa opzione, magari perché vuoi ottenere delle cedole dai tuoi capitali, diversifica molto il rischio cambio e ostruisci un portafoglio di obbligazioni sicure ma espresse in almeno 6 o 7 divise diverse.

Le obbligazioni BEI a tasso fisso in euro sono, a mio parere, da evitare. E’ vero che si tratta di obbligazioni con AAA di rating, ma è altrettanto vero che molte di esse hanno rendimenti negativi per cui invece di generare un ritorno positivo dall’investimento finiscono con il drenare la tua ricchezza nel tentativo di conservarla.

Detto ciò ecco un elenco delle obbligazioni BEI interessanti che puoi prendere in considerazione per investire il tuo patrimonio diversificandolo su più valute:

Obbligazioni BEI in Dollari: US298785HB50. Il titolo scade nel 2019, costa meno di 100, ha un rendimento netto in valuta dell’1,28% cui potrà aggiungersi il guadagno in conto capitale se il dollaro recupererà nei confronti dell’euro

Obbligazioni BEI in Rubli: XS0801408435. Il titolo scade nel 2019, rende il 5,28% annuo netto, costa poco sopra 100, offre una cedola del 7,50% fissa in rubli ma variabile in euro a seconda dell’andamento del tasso di cambio

Obbligazioni BEI in Sterline: XS0768478868. Il titolo scade nel 2027 ed ha un rendimento netto annuo dell’1,04% in Sterline. Se la sterlina si apprezzerà nei confronti dell’euro potrai avere un ulteriore guadagno in conto valuta. La cedola è pari al 3,75% annuo ma la quotazione del titolo è 121

Obbligazioni BEI in Rand (Zar): XS0848049838. Il titolo scade nel 2019, ha una cedola annua del 6%, quota 98 e rende il 6,11% annuo netto, in valuta.

Obbligazioni BEI in Pesos (MXN): XS1342860167. La quotazione è di 95, la cedola del 4,75% il rendimento netto del 5,86% ed il titolo scade nel 2021.

Fermo restando che per investire in modo redditizio ed equilibrato hai bisogno di un metodo di investimento più che non dei titoli, puoi iniziare da questi bond per costruire la parte del tuo portafoglio destinata a generare reddito.

85 commenti
  1. Carissimo Dottor Giacomo Saver,
    “il diavolo si nasconde nei dettagli” e questo è un bel post che confrema ampiamente la regola!
    Bisogna sempre avere i radar accesi, l’insidia è in agguato!
    Grazie di tutto!
    Un caro saluto!

    Rispondi
    1. Sì caro Giuliano, è prorpio così. Anche nelle situazioni o nei prodotti più semplici si nascondono delle insidie. L’attenta analisi di un investimento fatta prima di sottoscriverlo è la giusta arma per evitare di prendere delle ‘sole’.
      Un caro saluto

      Rispondi
  2. XS0553081448

    è un’obbligazione emessa in lire turche ma garantita dalla repubblica tedesca.

    Scade nel 2014, rende il 7,62% e quota solo 98,6 e il rating è AAA.

    Sembrerebbe un gran affare, c’è qualcosa da tenere presente?

    Rispondi
    1. Sì, che è in Lire Turche. E quindi basta una relativamente modesta oscillazione del cambio in senso sfavorevole per bruciarti il maggior rendimento… ATTENTO….

      Rispondi
  3. Certo, certo, immaginavo ci fosse qualcosa altrimenti varrebbe molto di più.

    Ipotizzando di tenerle fino a scadenza l’oscillazione brucia la quotazione (ovvero diminuisce il valore) o proprio il rendimento percentuale (ovvero diminuisce il 7,65%)?

    Rispondi
    1. L’oscillazione può bruciare anche il capitale a scadenza oltre che le cedole.
      Se, ad esempio, il cambio euro/Lira Turca salisse del 20% e quindi la lira si svalutasse nei confronti dell’euro, il tuo titolo varrebbe solo più 107,65/1,2= 89,71.
      Avresti perso tutti gli interessi ed anche una parte del tuo capitale!!

      Rispondi
  4. Lo so’ che e’ un post un po’ datato , ma sinceramente oggi ho visto delle obbligazioni a tassi incredibili e sotto la parita’ .La cosa non lo nascondo mi ha un po’ sorpreso e vorrei sapere il rischio effettivo per i titoli che di seguito indico:

    BEI 6,75% xs0580494689 scadenza 2014

    bei 7,25% xs0580501210 scadenza 2016

    Cordiali saluti

    Rispondi
    1. @ Massimo
      Si tratta di obbligazioni denominate in Lire Turche e che espongono quindi il risparmiatore ad un notevole rischio valuta come spiegato in questo video.
      Questo è il classico caso di un’obbligazione rischiosa emessa da un emittente sicuro…

      Buon week end!!

      Rispondi
  5. ciao Giacomo, vorrei investire circa 20k nelle Bei-99/19 Eu S Bond IT0006527052

    Per l’acquisto online mediante la mia banca la commissione è dello 0,22%.

    Pensi sia un buon investimento? Ho già contribuito alla causa italiana prendendo dei titoli , ora però vorrei qualcosa di non italiano. Pensi che queste Bei siano buone? c’è qualcosa che dovrei sapere in particolare.
    Corna facendo ho ottime possibilità di portarle a scadenza.

    Che mi dici?

    Un grande ciao e grazie dei tuoi preziosissimi consigli.

    Rispondi
    1. @ Emanuela
      E’ un titolo strutturato le cui cedole sono a zero perché il rendimento dei BTP (condizione necessaria affinché gli interessi fossero pagati) ha superato il livello stabilito.
      Si tratta quindi di un titolo zero coupon che pagherà un’unica cedola del 30% complessivo alla scadenza.
      Mi sembra interessante come titolo, considerato anche che è in euro…ed ha un rendimento netto del 3%.
      Ottima idea 🙂

      Rispondi
  6. ciao Giacomo, sono sempre Emanuela e grazie intanto per la tua analisi.
    Ti faccio una domanda proprio da principiante……quando leggo che l’obbligazione viene venduta a 100, piuttosto che a 90 o a 105 ecc.ecc. cosa siginifica?
    Ho capito che, in caso di compravendita prima della scadenza, se compro a 90 e rivendo a 100 ci guadagno e viceversa ..ma in termini pratici, di spesa, come funziona?

    Se vado in banca e dico “voglio 20k di obbligazioni Bei” e le Bei sono quotate 105,00 (esempio) quanto spendo?
    Non ho capito come funziona.

    Grazie mille!

    Rispondi
    1. @ Emanuela
      Le obbligazioni hanno un valore nominale (quello che citi quando dici “voglio 20k di obbligazioni BEI9 ed un prezzo di mercato espresso in percentuale del valore nominale stesso.
      Se il prezzo è inferiore a 100 spederai ‘meno’ del nominale, in caso contrario spederai di più.
      Tutto qui 🙂
      Buona settimana

      Rispondi
  7. ciao giacomo, vorrei investire circa 15k ed ho notato che i titoli di stato italiani hanno un tasso basso.. che mi dici delle obbligazioni bei? o meglio, quale mi consiglieresti..

    Rispondi
    1. @ Federico
      Difficile darti consigli specifici non conoscendo a fondo la tua situazione.
      Posso però dirti una cosa: è un controsenso optare per le obbligazioni Bei se i titoli di Stato italiani hanno tassi bassi. Le Bei li avranno ancora inferiori visto che il rischio associato a questo emittente è inferiore a quello della Repubblica.

      Non fare l’errore di comprare obbligazioni Bei denominate in valute estere per avere un tasso più elevato, perché potresti incorrere in pesanti perdite.

      A presto!!

      Rispondi
  8. ok, terrò gli occhi ben aperti!!! grazie e buona giornata!!

    Rispondi
  9. ciao, degli EIS FOREX COUPON 2017 della Eurizon(consigliati dalla banca per un investimento con fattore di rischio medio-alto) cosa ne pensi? ps: la somma che andrei ad investire è bassa, per questo pensavo di prendermi qualche rischio in più..
    ciao e grazie

    Rispondi
    1. @ Federico
      I Certificates sono strumenti progettati per fare guadagnare la banca che si prende gran parte degli utili se le cose vanno bene e ti ‘scarica’ le perdite se le cose vanno male.
      Se vuoi guadagnare con il forex, sapende che è un mercato ad alto rischio, ti consiglio di inforarti e di studiare.
      Questo link ti può essere utile 🙂
      https://www.segretibancari.com/forex/

      Rispondi
  10. Senti ma cosa ne pensi del fatto che l’Italia é comunque uno dei 4 maggiori azionsti della Bei? Un eventuale uscita dell’Italia dall’euro metterebbe anche a rischio le obbligazioni Bei?

    Rispondi
    1. @ Francesco
      Secondo me l’eventuale uscita dell’Italia dall’Euro metterebbe in ginocchio il mondo intero e la linea che separa ciò che è sicuro da ciò che non lo è diventerebbe un confine debole ed incerto…

      Rispondi
      1. sei molto preparato, anche secondo me se l’italia cadesse cadrebbe il mondo intero dato che l’italia ha la quarta riserva aurea almondo, il che significherebbeche per pagare i debiti svenderebbetuttosvalutandolo in maniera pazzesca, speriamo che invece questa banca faccia bene il suo lavoro… assicuratore in erba, pentito sul nascere, Luca

        Rispondi
        1. @ Luca
          🙂
          Buon fine settimana!!

          Rispondi
  11. buongiorno,
    in questi giorni difficili vorrei sapere se le obbligazioni BEI in euro possono dare sicurezza e se debbo vendere i BTP Italia. Grazie

    Rispondi
    1. @ yolande
      Le Bei sono assolutamente sicure dal punto di vista dell’emittente. Se però dovesse saltare la moneta unica anche i bond in euro sarebbero risucchiati dal vortice. Non credendo che questa ipotesi sia possibile le sconsiglio le BEI in euro che rendono praticamente nulla e le suggerisco, invece, di tenere i BTP Italia.
      Un caro saluto.

      Rispondi
  12. Buonasera Giacomo, ho letto tutto questo post, stavo per studiarmi le Bei in euro scadenza 5 / 7 anni x cercare un prodotto interessante per investire 15/20k, quando ho letto la Tua risposta del 19 marzo scorso a Yolande, ossia il suggerimento di stare sui BTP ITALIA. E’ quello che ho sempre fatto finora, per questo volevo investire in modo sicuro ma diverso dai titoli di stato italiani. che faccio, procedo con le bei? o cerco delle obbligazioni dello stato tedesco o svedese, quindi in euro? grz Daniela

    Rispondi
    1. @ Daniela
      Per rispondere alla tua domanda dovrei conoscere la composizione del tuo portafoglio. Se hai ‘pochi’ titoli di Stato puoi comprare il BTP Italia (orma la sottoscrizione è finita) se ne hai già molti allora ha senso diversificare anche su altri emittenti. Non comprerei le BEI perché il costo della protezione è troppo cara e a quel punto tanto vale tenere i soldi in cassetta di sicurezza.

      Se vuoi un parere personalizzato per investire i tuoi soldi, ti ricordo che hai a disposizione il servizio di consulenza indipendente. Un abbraccio e a presto…

      Rispondi
  13. Ho acquistato a inizio gennaio 2014 selle obbligaz. Bei inTry Lg 18.
    Credevo di fare un affare vedendo lo storno che il try ha fatto nwi confronti del nostro euro forte.
    Invece mi rendo conto di aver fatto uno sbaglio enorme…
    Qualcuno potrebbe darmi consigli? Tenere o vendere…ci potra’ essere un ricupero del try ? Sono disorientato.grazie

    Rispondi
    1. @ giacomo
      Io aspetterei a vendere. Sebbene la situazione ‘tecnica’ del cambio tra euro e LiraTurca non sia al momento favorevole penso che la tendenza potrebbe invertirsi presto.
      Un caro saluto.

      Rispondi
      1. Volevo dare il mio parere sulla situazione lira turca.
        Sebbene mi fossi spaventato, ora mi sono fatto due analisi di (fanta)politica.
        Se alle elezioni amministrative in primavera perdesse il partito di Erdogan, allora mi pare non si candiderebbe alle prossime presidenziali. Dal momento che la causa dell’indebolimento della lira turca, oltre a cause che colpiscono tutti gli emergenti, è dovuta in parte all’instabilità politica (corruzione, manifestazioni di piazza,…), in autunno potrebbe andare tutto apposto (magari un bel cambio a 2,4 🙂 )

        Rispondi
        1. @ Matteo
          Grazie per la tua bella analisi. Concordo con te e consiglio di alleggerire le posizioni solo per chi è particolarmente ansioso…

          Rispondi
  14. Grazie per consiglio… spero di si e che possa invertire almeno in parte la rotta. Stamani ancora peggio…..quali possono essere gli “ingredienti ” principali che possono far sperare di un recupero del try ? La borsa , export…..non mi sembra affatto un paese malato. Grazie per tua assistenza.

    Rispondi
    1. @ Giacomo
      Purtroppo il tasso di cambio non sempre segue i fondamentali di un’economia. spesso intervengono variabili esterne (i così detti spiriti animali) ad influenzarlo. Direi che un ottimo strumento di analisi è quella di tipo grafico (analisi tecnica).
      Un abbraccio e a presto…

      Rispondi
  15. Ho paura che sia la fine. Lo scenario e’cambiato…..
    Ieri hanno il gov turco ha alzato i tassi ed il recupero try su euro e’durato 1 notte…poi di giorno siamo ritornati su valori precedenti e da oggi continua a peggiorare. Per contro il valore obbligaz scende…. Ancora tenere e sopportare ???? Grazie

    Rispondi
    1. @ Giacomo7
      Io inizierei a dimezzare le posizioni, soprattutto se le violente oscillazioni dei controvalori ti mettono una certa ansia…
      Grazie a te.

      Rispondi
  16. Sono ancora qui che magono con ste obblig bei in try….
    Oltre che svalutare contro euro , stanno perdendo quotidianamente il valore di obbligazione. Oggi sono sotto i 95. Teniamo ancora per vedere cosa succede post elezioni di fine marzo ? Ormai le perdite sono enormi…..possibili riprese in seconda meta’ 2014 o in 2015 ?

    Rispondi
    1. @ Giacomo
      Purtroppo, Amico mio, è impossibile fare previsioni. Che peso hanno questi bond sul tuo portaoflgio complessivo?

      Rispondi
      1. Purtroppo un buon 30%….

        Rispondi
        1. @ Giacomo
          In effetti il 30% è un po’ tanto. Perché non imposti una strategia di uscita con vendita graduale dei tuoi titoli fino a che il loro peso non scende verso il 10% che – a mio avviso – è il limite massimo per contenere i rischi?

          Rispondi
  17. Se s acquistano obbligazioni in valuta bisogna coprirsi sul rischio di cambio col forex, non e poi cosi difficile e si possono spuntare migliori rendimenti

    Rispondi
    1. @ Stefano
      Vero, ma la copertura dal rischio di cambio non è alla portata del piccolo risparmiatore (ad esempio i contratti DCS non sono stipulabili per il piccolo investitore), sono complicati (immagina di dover aprire un conto derivati per operare sui futures valutari o sulle opzioni).

      Se invece pensi di coprirti facendo trading sul forex sulle stesse valute oggetto dell’investimento rischi di perdere ancora di più perché copri sul mercato a pronti un’operazione ‘a termine’. Un abbraccio e grazie per il commento…

      Rispondi
  18. Buona sera,
    mi chiamo Alessandro, da diverso tempo seguo il sito “segreti bancari”.
    Da un paio di mesi seguo sul mercato eurotlx i titoli Bei in valuta estera, in particolare quelli emessi in lira turca (Try).
    Seguendo i notiziari e giornali online, tipo “investire oggi”, ho letto che l’abbassamento del prezzo del petrolio ha aumentato le esportazioni della Turchia aumentandone le partite correnti.
    Arrivando al punto, voglio acquistare queste obbligazioni, in particolare il titolo: XS0956262033 quotato sotto la pari.
    Inoltre, dando uno sguardo al tasso di cambio la lira turca si sta apprezzando sia nei confronti dell’euro sia del dollaro statunitense.
    Lei cosa ne pensa?
    la ringrazio anticipatamente, e le porgo cordiali saluti.

    Rispondi
    1. @ axelb
      Credo che per via dei maggiori tassi di interesse offerti rispetto all’euro un investimento in TRY sia profittevole, a patto di non eccedere troppo con i controvalori.
      Un caro saluto e grazie per la sua presenza qui.

      Rispondi
      1. Buon giorno, è consigliabile acquistare 5k di lire turche da questo emittente it0006731613 danno una cedola annua 8% ,in regime fiscale 26% mi chiedo se la valuta scende il tasso è garantito?
        Grazie

        Rispondi
        1. @ Giuly
          Sì il pagamento è garantito a meno che non fallisca l’emittente (BNP Paribas). Il problema è che i pagamenti avvengono in TRY e se questa dovesse perdere molto il capitale sarebbe a rischio perché verrebbe convertito in euro ad un cambio sfavorevole.

          Rispondi
  19. Grazie sig Giacomo ,
    È il momento di investire su TRY o meglio BRL..sempre una piccola percentuale ovviamente 🙂
    Inoltre in che ente posso trovare bond con tassazione 12,5%

    Rispondi
    1. @ Giuly
      Tutti i bond governativi o sovranazionali (BEI ad esempio) sono tassati al 12,50%. Purtroppo non posso dare pareri di investimento personalizzati per sapere dove investire. Ti consiglio di impostare per prima cosa una strategia complessiva di portafoglio e solo dopo pensare a come riempire le caselle…

      Rispondi
  20. Sig.Giacomo, vorrei capire: acquistando una obbligazione Bei in valuta no €. l’interesse verrà calcolato sul valore nominale o sù quello di mercato? E se la porto a scadenza quale valore mi verrà liquidato?GRAZIE

    Rispondi
    1. @ Luciano
      Gli interessi si calcolano sul valore nominale e sono espressi nella stessa valuta del titolo. Verranno poi convertiti in euro in base al tasso di cambio in vigore nel giorno di pagamento. Alla scadenza il rimborso è pari al 100% del nominale ma in valuta e, ancora una volta, sarà il tasso di cambio del momento a stabilire l’importo incassato.

      Se compra una BEI in dollari del valore nominale di 100.000 usd a scadenza in casserà 100.000 dollari che saranno trasformati in euro in base al cambio del momento. Non è quindi possibile conoscere in anticipo il valore effettivamente incassato in euro. Un caro saluto e a presto.

      Rispondi
  21. salve,sto pensando di acquistare queste BEI xs0648456167….opinioni?ultimamente son scese parecchio come valore

    Rispondi
    1. @ Grazia
      Prima di tutto occorre stabilire una strategia di investimento e solo dopo pensare a quali titoli comprare. Partendo dal basso (ossia dai titoli) per poi ‘salire’ si rischia di fare parecchi danni.

      Rispondi
  22. Una domanda, avendo obbligazioni Bei in valuta Try:

    In caso fossero in notevole perdita a causa del cambio sfavorevole mi converrebbe al momento della scadenza :

    1) Liquidarle su un conto corrente in Try aperto appositamente aspettando di riconvertire il capitale in euro
    quando il cambio fosse più favorevole

    2) Riacquistare con il capitale liquidato altre obbligazioni bei in try (cosi’ da avere lo stesso cambio) ?

    Grazie

    Rispondi
    1. @ Mario
      Direi che la seconda opzione – quella di comprare altri titoli in TRY alla scadenza – è l’opzione migliore perché credo sia difficile e costoso avere un conto valutario in Lire Turche. Se si trattasse di dollari non ci sarebbero problemi e potresti anche percorrere la strada n.1, ma nel caso delle TRY di certo è meglio trovare un altro titolo.
      Un abbraccio e a presto…

      Rispondi
  23. Salve, vorrei investire 30k in questo Bei:
    XS1136802615 scadenza giugno 2018 tasso 10%
    E’ sicuro o nasconde insidie?
    oggi è quotato a 95110… grazie per il suggerimento

    Rispondi
    1. @ Francesco
      Mi dispiace ma non posso dare consigli di investimento in questa sede né fare analisi a richiesta su singoli strumenti finanziari. Grazie per aver scritto il suo commento e a presto!

      Rispondi
  24. orrei chiedere dove trovare la quotazione del titolo
    Manto BEI s (stripped) 00/30 codice 8085500.
    Grazie della collaborazione

    Rispondi
    1. @ Marco
      Non ho abbastanza dati per risponderti perché non c’è il codice ISIN. Temo comunque che essendo un titolo ‘strippato’ ossia provo delle cedole potrebbe anche non essere qotato. Chiedi alla tua banca il codice ISIN e fatti dire se è quotato su un mercato regolamentato e quale (Mot, Euromot, TLX…). E fammi sapere…

      Rispondi
  25. Rivedendo le carte ho trovato l’ISIN XS0109077486

    Rispondi
    1. @ Marco
      E’ un titolo zero coupon ma stranamente non è quotato né su Borsaitaliana né sul TLX. L’unica a questo punto è chiedere alla tua banca…

      Rispondi
  26. Gentilissimo Dottor Giacomo Saver:
    La mia banca nel Luglio 2015 mi ha proposto l’investimento in questi 2 fondi: BLACK ROCK BGF Global MA Income Fund E5G EUR (ISIN LU0784385501) e BLACK ROCK GLOBAL HIGH YELD BOND HEDGED E5 EUR (ISIN LU0500207039). Ad oggi sto registrando una perdita con il primo fondo pari a -14,66%, con il secondo -11,70%. Potrei avere una sua valutazione su questo investimento e eventualmente mi consiglierebbe di vendere ambedue i fondi? Grazie per la risposta

    Rispondi
    1. @ Cesare
      Purtroppo non posso fare analisi di strumenti finanziari a richiesta per motivi di tempo. Se i fondi che cita saranno di interesse generale dedicherò ad essi una puntata di #investimentiimpossibili o un articolo sul blog. Se desidera apprendere un sistema per valutare i fondi in cui ha investito (o altri che le interessano) le suggerisco di venire ad Investitore Libero in modo tale da padroneggiare un metodo molto efficace di analisi e riabilitazione finanziaria.
      Un caro saluto e buon anno.

      Rispondi
  27. Desidero sapere l’affidabilità dei seguenti titoli:
    XS0484854483 BEI
    XS1053090665 BEI
    XS1059896016 BEI
    Grazie
    Caterina

    Rispondi
    1. @ Caterina
      Mi dispiace ma per motivi di tempo non posso fare analisi a richiesta. Se i titoli che segnali saranno di di interesse comune ad altri Lettori scriverò un post su di essi o ne parlerò in una delle prossime puntate di #investimentiimpossibili sul mio canale Youtube. Continua a seguirmi e grazie!!

      Rispondi
  28. Gentilissimo Dottor Saver,
    mi allaccio a questo articolo, e relativi post, per sottoporle questa domanda (forse banale, mi perdoni). Mi sono imbattuto in questo bond norvegese
    XS0307552355 attirato dal rendimento interessante e dalla bassa quotazione di prezzo. La mia domanda è: se investo 5000€ alla scadenza rischio di non vedermeli rimborsati vista la continua discesa del titolo oppure funziona allo stesso modo di un BTP emesso da uno stato sovrano? Sinceramente non riesco a capire quanto sia garantito il capitale in questo tipo di obbligazioni. Essendo quotato sulla borsa di Berlino posso acquistarlo dall’Italia? Grazie anticipatamente

    Rispondi
    1. @ Carlo
      Sì, può acquistare quel titolo che garantisce il rimborso del valore nominale alla scadenza a patto che l’emittente non fallisca. In quanto obbligazione privata lei sta prestando soldi ad un’azienda che, qualora andasse in default, comporterebbe la perdita totale del capitale investito. Inoltre il valore di acquisto e di rimborso dovranno essere convertiti in euro per cui se anche il titolo rimborsa ma nel frattempo l’Euro si è rivalutato rispetto alla corona norvegese subirà comunque una perdita 8parziale in questo caso).

      Rispondi
  29. XS1517954712 BEI IN valuta USD a 5 o 10 anni. Scadenza 29 Dicembre 2021.
    E’ in emissione: no commissioni della banca proponente.
    Tasso 1.87 lordo = 1.63 netto.
    Tasso fisso il primo anno poi variabile indicizzato al USD LIBOR.
    Prezzo di emissione 100.
    Al rimborso 100%
    Grazie.
    A.

    Rispondi
    1. @ Angelo
      Potrebbe essere interessante se vuoi fare un investimento in dollari, ma solo dopo aver stabilito bene quali sono i tuoi obiettivi e quanta parte del portafoglio potrà essere “occupata” da obbligazioni in valuta statunitense.
      ricorda sempre di partire dal piano e poi scegliere i titoli e non viceversa 🙂

      Rispondi
  30. Ok, grazie.
    Ho investito su questo BEI. La banca non permette di investire più del 50% del portafoglio e và bene così.
    Ora , il giorno 29 Dic. vedremo qual è il cambio EURO/DOLLARO perché sarà quello che io pagherò.
    Ho letto che la FED ha aumentato i tassi e li aumenterà ancora tre (?) volte nel 2017. Comunque il mio “piano” è quello di proteggere/mantenere un po’ di capitale intatto qual’ora succedesse qualcosa alla zona Euro.
    Grazie ancora.
    Saluti e auguri

    Rispondi
    1. @ Angelo
      Tanti auguri anche a te… A presto e buon proseguimento con Segretibancari.

      Rispondi
  31. la mia banca mi ha proposto questo titolo XS1551882860 una obbligazione BEI in USD tasso misto e vorrei chiederti se la considerazione che hai espresso in testa a questo articolo datato 2011 è ancora attuale e cioè che questo tipo di obbligazioni in USD sono pericolose e perciò da scartare
    Grazie

    Rispondi
    1. @ Er Ba
      Sì, quello che ho scritto continua ad essere assolutamente valido. I bond in valuta estera presentano rischi collegati all’andamento del tasso di cambio tra la divisa in cui l’obbligazione è denominata (il dollaro in questo caso) e l’Euro.
      Può esserti utile, per una migliore comprensione del problema, guardare questo video.
      Per qualsiasi cosa sono qui per te: scrivimi e ti risponderò sempre volentieri…

      Rispondi
  32. Buongiorno le chiedo un parere se come dice lei i bond in valuta estere emessi anche dalla bei quindi con emittente sicuro sono pericolosi, mi chiedo quali obbligazioni in euro si possano comprare visti i tassi negativi, non di certo le subordinate delle varie banche ,o titoli corporate o high yeald molto pericolosi…
    Il rischio cambio è sicuramente una variabile molto incerta ma se si fa una buona diversificazione tra valuta forte e debole si scelgono buoni emittenti tipo bei, ibrd ecc… si cerca di comprare i titoli sotto il 100 e anche grazie alle cedole corpose si possono anche costruire portafogli interessanti….se uno non se la sente di affrontare il rischio azionario….mi sembra una scelta ponderata…
    Grazie Cordiali saluti
    Moreno

    Rispondi
    1. @ Moreno
      Oggi è impossibile ottenere rendimenti soddisfacenti da un investimento in obbligazioni euro. Di certo è molto meglio avere un paniere di valute estere diversificato, che non pochi titoli espressi in una o due valute, ma bisogna costruire con attenzione il proprio portafoglio.
      In altre parole prima di scendere nel dettaglio di cosa comprare è bene avere una strategia a monte che ci permetta di investire il “tutto” con consapevolezza.

      Rispondi
  33. Buongiorno, ci sono ETF che hanno nel paniere obbligazioni BEI ? Grazie per la risposta

    Rispondi
    1. @ Carlo
      Su due piedi non so risponderti. E’ probabile, e per trovarli cerca degli ETF obbligazionari che investano in titoli ad alto merito creditizio, poi controlla all’interno del portafoglio se hanno le BEI.

      Una domanda però mi sorge spontanea: perché vuoi comprare ETF che investano in obbligazioni BEI e a questo punto non compri direttamente i titoli che ti interessano?

      Rispondi
  34. Grazie mille giacomo delle delicidazioni sulle bei. Vedro se farle a tasdo variabile in dollari che dici si puo optare cosi?

    Rispondi
    1. @ Marc
      Prima di ogni altra cosa è bene impostare un piano di investimento in modo coerente. Prima di ordinare un piatto al ristorante decidi giustamente che tipo di cena vuoi avere, giusto?
      Dubito che uno si siederebbe in una steakhouse per poi rendersi conto che piatti vegetariani non esistono… 🙂
      PRIMA c’è la strategia, poi ci sono i prodotti con cui si concretizza la strategia.

      Rispondi
  35. Ciao Giacomo .. Ma non sarebbe possibile coprirsi dal rischio cambio con una posizione su mercato forex ? Tipo se le obbligazioni sono in lire turche , non si può acquistare un contratto EUR/TRY su forex con lo scopo di proteggersi dalle oscillazioni del tasso di cambio ? Così si annulla il rischio cambio e si incassa la cedola no ?

    Rispondi
    1. @ Federico
      Sì, è possibile. Solo che devi tenere conto dei costi della copertura e l’operazione – per molti investitori non esperti – non è facilmente fattibile.

      Rispondi
  36. le obbligazioni BEI che suggerisci nel post (quella in RAND e quella del Messico ho visto nella scheda che il taglio minimo acquistabile una è di 5.000 pezzi l’altra di 10.000 che al controvalore di oggi ci vogliono capitali notevoli dell’ordine 490.000€ in su.
    Se non ho capito male dalle schede disponibili sul sito BorsaItaliana.
    Grazie
    Enzo

    Rispondi
    1. @ Enzo
      Secondo me hai commesso un errore con il cambio. Per passare dall’importo in valuta a quello in euero non devi fare la moltiplicazione ma la divisione, perché il cambio è “certo per incerto” e non “incerto per certo”.

      Rispondi
      1. forse interpreto male i dati di BorsaItaliana, ma per esempio l\’obblig BEI XS0848049838 in Rand (ZAR) che quota 98 (ritengo sia una quotazione in € se non erro) ma visto che nella scheda descrizione del titolo è indicato come Vol. Minimo Negoziabile 5.000 mentre Taglio Min. Tick 0,001(che non capisco cosa sia) quindi se ad esempio volessi investire 10.000€ dovrei inserire in home bancking una richiesta di 102 obbligazioni giusto?
        Perché se il taglio minimo acquistabile fosse 5.000 dovrei investire una cifra notevole!!!!
        Peccato che se ne richiedo 102 il sistema mi blocca.
        Grazie ancora Giacomo (poi non ti tedio più sull\’argomento)

        Rispondi
        1. @ Enzo
          Per investire 10.000 € dovresti comprarne per 150.000 Zar. Perdonami, ma il fatto stesso che non hai ben capito come funzionano i titoli esteri è il primo segnale del fatto che per te non è conveniente fare questo tipo di investimento…

          Rispondi
          1. Sig. Giacomo,
            sempre lineare e chiaro nelle risposte
            Ottimo, non cambi il suo modo di essere che è il migliore

          2. @ Adriano
            Grazie infinite per i complimenti e mi raccomando, continui a seguirmi…

  37. Ciao Giacomo

    Perchè puntare in songoli titoli quando con un solo etf globale si può ottenere un buon rendimento riducendo il rischio? Tengo sott’ occhio un ETF adatto da qualche tempo, ti lascio il codice ISIN e, se hai tempo e voglia, un tuo parere: IE00B74DQ490 (Ishares Glo High Yld Corp Ucits Etf Dist)

    Rispondi
    1. @ Daniele
      Un ETF ad ampia diversificazione è molto meglio del singolo titolo, soprattutto su mercati “rischiosi” o valute instabili, non ci sono dubbi al riguardo.

      Rispondi

Rispondi o Commenta