Investimenti Sicuri: Obbligazioni BEI in TRY

Uno degli investimenti sicuri che puoi fare oggi sono le obbligazioni BEI in TRY. “Cosa? Le LIRE TURCHE?”

investimenti sicuriLe obbligazioni BEI 2017 in TRY (XS0858481194) sono un investimento sicuro perché:

  •  non hanno il rischio emittente
  • rendono l’8% netto annuo (e sono soggetti al 12,50% di imposta invece che al 20% e al 26%)
  • la possibile svalutazione della lira turca influirà in modo marginale sulle sorti di questo investimento.

Consigli per investire: i titoli esteri

In linea di massima sono contrario all’investimento in obbligazioni denominate in valute diverse dall’euro. L’effetto cambio è così forte che un eventuale deprezzamento della valuta di riferimento rispetto all’euro provocherebbe immediate perdite in conto capitale anche su un investimento sicuro quali sono le obbligazioni.

Ma nel vortice dei mercati anche le obbligazioni espresse in valuta estera possono diventare investimenti sicuri. A patto di fare delle analisi approfondite come quelle che stai per scoprire.

Anzitutto definiamo “carry” la differenza di rendimento tra un bond espresso in una valuta non euro ed un’obbligazione domestica.

Il carry rappresenta non solo il maggior rendimento del titolo estero rispetto ad uno ‘nazionale’ ma è anche il margine di garanzia che deve giocare a tuo favore. Se la differenza tra i due tassi di rendimento (in valuta e in euro) è sufficientemente ampia, essa sarà in grado di ammortizzare – entro certi limiti – la svalutazione del cambio.

Se vuoi investire in titoli esteri, concentrati su quelli che hanno un carry elevato, ossia che presentano un ottimo differenziale di rendimento.

Le obbligazioni BEI in TRY hanno questa caratteristica, ma come possono essere definiti investimenti sicuri?

Il cambio TRY contro euro

Il cambio Lira Turca/Euro è da cardiopalma:

obbligazioni bei in try

 Tuttavia, dopo aver toccato un massimo – il 27 gennaio 2014 – il cambio è ridisceso mostrando una certa ‘volontà di apprezzamento’ della Lira contro l’Euro.

Tempo fa feci una simulazione che mi diede questo risultato:

affinché le obbligazioni BEI rendano quanto un BTP di pari durata, il cambio dovrebbe andare a 3,67 ossia perdere il 12% circa oltre il livello raggiunto il 27/1/2014.

Fino a che il cambio si mantiene sotto quel livello, le obbligazioni BEI rendono di più di un BTP, proprio grazie al carry.

Investimenti sicuri ma anche redditizi

Ovviamente, se il cambio scenderà rispetto ai valori attuali, il guadagno in conto valuta si aggiungerà a quello derivante dai soli interessi, con il risultato che i bond potranno offrire ottimi guadagni. Inoltre il rischio di oscillazione di prezzo è molto ridotto, grazie alla durata breve del titolo mentre il rischio emittente è NULLO.

Molto meglio degli investimenti di cui ti hanno parlato ieri in banca, vero?

Consigli per investire

Ecco, in sintesi, alcune indicazioni per investire al massimo delle tue possibilità:

  • i bond esteri non sono investimenti sicuri. Se vuoi abbattere il rischio scegli quei bond che offrono un differenziale di rendimento elevato rispetto ai titoli in euro di pari durata;
  • esamina con attenzione la dinamica di lungo periodo del tasso di cambio, per essere ‘certo’ di scegliere il momento migliore per detenere obbligazioni in valuta estera;
  • scegli titoli di emittenti sovranazionali (tipo BEI) e con poche cedole. In questo modo concentrerai il rischio di cambio solo in alcuni momenti (corrispondenti con pagamento di capitale e degli interessi);
  • affinché i tuoi siano investimenti sicuri, concentrati su scadenza corte (non superiori a 3-4 anni al massimo).

Non vorrai guadagnare solo tu, vero? Condividi questo post con un tuo amico in modo che anche lui (o lei) sia al corrente degli “investimenti sicuri” e redditizi.

E se vuoi sapere come inserire le obbligazioni BEI di cui abbiamo parlato nel tuo portafoglio, scrivimi un commento. Sarò felice di risponderti e di aiutarti ad investire in modo Consapevole, Semplice ed Indipendente…

Giacomo Saver

149 commenti
  1. Grazie dell’interessante articolo Giacomo!
    Come e dove e’ possibile comprare tali obbligazioni?
    Grazie
    Luca

    Rispondi
    1. @ Luca
      Grazie a Te. Puoi comprare quelle obbligazioni direttamente dalla tua banca se aderisce al mercato TLX… Fammi sapere e un caro saluto!!

      Rispondi
  2. Ma allora perché non le BEI in ZAR?

    Questa idea che l’Euro svaluterà non è pericolosa?
    Il mandato BCE non è di svalutare l’Euro. La BCE non può stampare moneta e comprare valuta estera per svalutare l’Euro.
    La BCE abbassa i tassi per alzare l’inflazione, NON per svalutare l’Euro.

    L’Euro sembra invece rafforzarsi regolarmente ogni qualvolta la situazione in UE si stabilizza.

    Rispondi
    1. @ Girolamo
      Non so dirti che cosa accadrà all’Euro ma di certo è impossibile immaginare che esso si svaluti contro TUTTE le divise. Ci sarà sempre qualche valuta in controtendenza…
      Ad ogni modo i rischi ci sono, è ovvio, ma il rendimento li ‘compensa’ e secondo me le BEI in TRY sono da prendere in considerazione.

      Ovviamente valutando caso per caso i portafogli nei quali saranno inserite…

      Rispondi
      1. ho comprato obbligazioni turche australiane brasiliane negli ultimi anni..bei o rbs..posso dire mai piu…nel caso del brasile e australia la perdita in conto capitale ha annulato i guadagni della cedola..e con rand sudafricani e lira turca ci ho perso..euro e dollaro tutta la vita…

        Rispondi
        1. @ Luca
          Purtroppo l’investimento in bond denominato in valute diverse dall’euro comporta rischi aggiuntivi e va seguito nel tempo. Difficilmente si tratta di investimenti da fare e tenere senza un adeguato studio del tasso di cambio perché una sua modesta oscillazione potrà annullare tutti i guadagni da cedole e capitale. Grazie per il tuo commento e a presto…

          Rispondi
  3. buongiorno

    mi pare un ottimo spunto di investimento e a condizioni vantaggiose senza rischi. Durata corta e prezzo sotto la pari, per cui se non vado errato, per chi ha minusvalenze è un ulteriore vantaggio. Nel mio caso proprio quello che stavo cercando, ma che con rendimenti così interessanti in campo obbligazionario, non credevo si potesse ancora trovare. Ne approfitto e ringrazio. Un saluto a tutti

    Rispondi
    1. @ Paolo
      La plusvalenza dipenderà anche dall’andamento del ccambio tra Euro e Try. I controvalori di cedole e capitale a scadenza, infatti, saranno convertiti in euro sulla base del cambio corrente per cui se la Lira si rivaluterà molto essa aggiungerà un ulteriore guadagno al guadagno derivante dal prezzo basso.

      Grazie per i complimenti e a presto!!

      Rispondi
      1. grazie Giacomo, mi pare che nel post i livelli da tenere d’occhio sono ben chiari: massimi sul cambio di gennaio 2014 e ulteriore sforamento.
        Le soglie sono note e ora siamo abbastanza lontani, la lira turca è già stata bistrattate che basta nei mesi scorsi e per un po’ dovremmo stare tranquilli, vigili ma sul tranquillo andante. E di quelle con scadenza a seguire 2018 e 2019 , ormai che ci siamo ? c’era qualcun altro che poneva lo stesso interrogativo.

        saluti a tutti

        Rispondi
        1. @ Paolo
          Io onestamente preferisco non allungare le scadenze. Con un cambio così volatile è bene non tirare troppo la corda, ecco perché il 2017 mi sembra un ottimo compromesso tra rendimento e rischio. Un caro saluto e a presto.

          Rispondi
  4. Quindi tu lo consigli? Le si possono comprare tramite Home banking?
    Come dici tu vorrei condividerlo, solo che vorrei avere un chiarimento: mi sembra di capire che tale investimento è da ritenersi sicuro, ho capito bene? (perchè leggendo l’articolo all’inizio dici che è investimento sicuro, poi però ci sono punti interrogativi).
    Grazie
    Alessandro

    Rispondi
    1. @ Alessandro
      Non posso dare consigli al buio perché le BEI non sono per tutti e poi bisogna capire in che percentuale inserirle in portafoglio. Come sempre è necessario PRIMA stabilire una strategia complessiva di portafoglio e poi decidere quali strumenti inserire.

      Il rischio è limitato essenzialmente al cambio, ma le BEI non sono sicure al 100% perché un forte apprezzamento dell’Euro nei confronti della Lira turca potrebbe generare delle perdite (anche se è poco probabile).

      Un abbraccio!!

      Rispondi
  5. Ne parlammo proprio nel forum caro Giacomo, ricordi?

    Molte volte alcuni investimenti esteri sono molto interessanti, ma c’è il rischio di cambio, però sono d’accordo con te se si sceglie un emittente solido e si aspetta il momento “ideale” per il cambio, si scelgono scadenza corte e titoli con poche cedole forse ancora meglio zero coupon, sono ottimi investimenti.

    Rispondi
    1. Su yahoo finanza non è possibile scaricare la serie storica di questo cambio, sai dirmi un sito Giacomo dove possa trovarla?

      Rispondi
      1. @ Piergiorgio
        Purtroppo no… per le valute è solo possibile visualizzare i grafici ma non so dirti dove scaricare il tabulato dei ‘numeri’… mi dispiace…

        Rispondi
    2. @ Piergiorgio
      Proprio così. Ti ringrazio, come sempre, per la tua partcipazione attiva alle discussioni e per gli spunti di riflessione che fornisci. Un abbraccio e alla prossima!!

      Rispondi
  6. Buongiorno Giacomo.
    Riprovo a scrivere il mio commento. Risultava come spai???
    Ti dicevo:
    Visto che consideri questo investimento sicuro ma con rischio cambio comunque presente, perché non lo inserisci nel portafoglio Trend Base? Così ci puoi illuminare su come gestire il rischio cambio! Sarebbe compatibile con quella tipologia di investimento?

    Grazie ancora.

    Rispondi
    1. @ Antonella
      Probabilmente lo inseriremo. Ma prima volgio ancora definire alcuni dettagli perché, come sai, mi sta molto a cuore la stabilità complessiva del portafoglio e non voglio correre rischi che non siano adeguatamente “pesati” e valutati nell’asset allocation complessiva.
      Grazie per la tua acuta osservazione 🙂

      Rispondi
  7. E’ inserito nel tuo servizio di trend? Ne gestisci anche altri? Se la lira turca aumenta nei confronti dell’euro il guadagno aumenta giusto?quanto investire in percentuale del portafoglio?non c’è’ il rischi di fallimento turco ?quanto dura questa obbligazione?

    Rispondi
    1. @ Claudio
      Al momento questo bond non è inserito nel portafoglio trend base. Credo lo inseriremo a breve dopo aver venduto un altro titolo che abbiamo in portafoglio e che ora è meno interessante di quando lo comprammo.

      La scadenza è il 2017…

      Rispondi
  8. Cioè’ il cambio euro /lira turca aumenta il nostro guadagno diminuisce?o il contrario ? 8% netto considerando e tolte le tasse e l’acquisto ad oggi?

    Rispondi
    1. @ Claudio
      I cambio Euro/Try deve diminuire affinché ci sia un guadagno in conto capitale. Il rendimento è al netto delle imposte ma è espresso in valuta.

      Rispondi
  9. Salve stamattina avevo commentato tale post chiedendo consigli, il post è sparito, perchè?

    Rispondi
    1. @ Alessandro
      Semplicemente perché chiedeva la mia approvazione. Ora lo puoi trovare con la risposta… Scusami per l’inconveniente…

      Rispondi
  10. L’investimento sembra interessante, però se non ho capito male il lotto minimo é di 1000 per cui con una quotazione di 91 servono 91000 euro (o lire turche), decisamente troppo.

    Rispondi
    1. 1000 sono Lire turche, per comprare un lotto minimo di 1000 paghi 328 eur al cambio di 2,856 Lire turche contro euro odierno
      saluti Paolo

      Rispondi
    2. 1000 euro nominali ti costano, al prezzo odierno di 91,21, 910,21 Euro+rateo+commissioni, non 91000 euro.

      Rispondi
    3. 1000 lire turche , che si pagano 91% (nel caso dell’esempio) , quindi 910 lire turche + rateo e poi si converte in euro = poco meno di 280 euro

      Rispondi
    4. @ Eros
      Tutto il contrario… 🙂 Il taglio minimo di 1.000 try corrisponde a circa 300 euro quindi decisamente basso. Il taglio minimo si riferisce sempre alla valuta di denominazione del titolo…

      Rispondi
  11. 1000 euro nominali ti costano 950+rateo+commissioni, non esiste la cifra che indichi tu di 91000 euro.

    Rispondi
    1. Ovviamente se il prezzo è 95 Euro. Col prezzo odierno, cioè 91.21, 1000 euro nominali costerebbero 910.21 Euro+rateo+commissioni.

      Rispondi
  12. Lo possiamo ritenere un ottimo investimento visto che e’ pure a breve scadenza

    Rispondi
    1. @ Ciccio
      Concordo in pieno. Qualche rischio c’è, ovviamente, ma il rendimento è ottimo e lo giustifica completamente…

      Rispondi
  13. Mi unisco alla richiesta di Antonella,
    perché non inserisci nel portafoglio Trend Base, oppure chiedi a Roberto di inserire in quello Premium, anche questa tipologia di obbligazioni in, vuoi anche solo con fini didattici???

    Grazie!!!!

    Rispondi
  14. Non credo possano inserire questa obbligazione nel portafoglio base o premium in quanto verrebbe alterato il bilanciamento complessivo, forse potrebbero sostituirla in caso vi fosse un bond all’interno del portafoglio non più molto conveniente.

    Rispondi
  15. Ciao Giacomo,
    grazie per tutte le preziose informazioni che ci dai, ti seguo da un seminario svolto a Milano poco tempo fa e da allora ogni giorno leggo il tuo blog, che risulta sempre interessante; ora vorrei chiederti ( forse una domanda stupida) se ritieni giusto acquistare queste obbligazioni in questo momento visto che lo stacco delle cedole è previsto per il 3 giugno ?
    Grazie 1000 ancora

    Rispondi
    1. @ Gian
      Assolutamente sì, perché la valuta dell’operazione cade dopo il pagamento della cedola e quindi non hai nessun anticipo di rateo.. Grazie per essere stato con me a Milano e continua a seguirmi 🙂

      Rispondi
      1. A me però risulta dal prospetto che l’obbligazione XS0858481194 paghi le cedole su base annuale, non semestrale. I prossimi 4 pagamenti del 5,5% lordo in valuta TRY, con ritenuta 12,5%, sono previsti il 28/11 degli anni 2014-15-16 e 17, quest’ultimo assieme alla restituzione del 100% del valore nominale.

        Grazie per l’ottima analisi e segnalazione. Effettivamente dal rischio di cambio (senza scomodare costose tecniche di copertura) ci si difende con: scadenze brevi, cedole alte e di numero limitato, analisi tecnica sul trend del cambio, calcolo del cambio eur/try di “break even” sotto il quale l’investimento risulta superiore al btp di pari scadenza (calcolato ieri a circa 3,7).

        Ciao

        Rispondi
        1. @ Gpkk68
          Grazie a te per il commento e per l’analisi che hai fatto che completa quanto scritto nel post. Buona settimana!!

          Rispondi
  16. Ciao Giacomo,
    Al momento il rendimento netto e’ a 7,56%, secondo te fino a che rendimento può scendere per essere ancora un buon investimento in grado di dare una certa garanzia cambio? Sotto il7% e’ ancora valido?
    Di questa cosa ne pensi? È simile del 2018 (xs0877809375) oltre la scadenza che aumenta il rischio cambio ce ne sono altri? Grazie, scusa per le troppe domande

    Rispondi
  17. daniele, la cedola non è mai casuale, il rischio è correlato non alla obbligazione in sè – che di fatto è classificata AAA per la qualità della emittente sovranazionale – ma direttamente alla valuta. In caso di default della Turchia o di Cipro, la svalutazione della lira Turca sarebbe stellare, altro che 3.6. In tali condizioni ci sarebbe anche un grosso rischio di liquidità, ovvero che l’obbligazione non se la compri nessuno, nemmeno a 0.10. Il risultato sarebbe una perdita cospicua in conto capitale. Insomma si tratterebbe di una obbligazione di tipo speculativo, per natura stessa dei titoli valutari, sempre molto volatili. Negli ultimi 4 anni la EURTRY è passata da 2 a 3 , tutto si basa sulla scommessa che il cambio stabilizzi sotto 3.

    Rispondi
    1. @ Francesco
      Come sempre “no pain no gain”… sono il primo a dire che qualche rischio c’è, ma il rendimento secondo me è così buono che vale la pena prendere questi titoli in considerazione… Ottima osservazione, grazie.

      Rispondi
  18. Buona sera, avendo a disposizione solo una cifra abbastanza contenuta (circa €3000-4000 per ora), avrebbe senso investirli su questa obbligazione (magari aumentando l’ivestimento in seguito) oppure con cifre così piccole non vale la pena?

    Grazie mille in anticipo.

    Rispondi
    1. @ Davide
      Non avendo adeguate possibilità di diversificare non investirei in questo titolo. Meglio restare sui conti deposito, meno redditizi ma molto più sicuri. Un caro saluto e a presto.

      Rispondi
      1. Risposta che “temevo” 🙂

        Grazie mille e buon lavoro.

        Rispondi
        1. @ Davide
          Di nulla, grazie a Te.

          Rispondi
  19. Caro giacomo, premesso che non possiamo dare scontato il rischio default, visto l’alto tasso nominale, ti ricordo che il rischio di cambio (apprezzamento euro vs lira turca) implica inesorabilmente la forte possibilita’ di uscire dall’investimento prima della scadenza. In tal caso, come tante volte da te sottolineato, ci sottoponiamo anche al rischio di perdita in conto capitale per un eventuale aumento generalizzato dei tassi. Personalmente ritengo il titolo molto aleatorio e di conseguenza rischioso.

    Rispondi
    1. @ Nic
      Verissimo, ma la scadenza breve attutisce l’effetto volatilità dei tassi e riporta il richio ad un livello ‘accettabile’. Grazie per la tua puntualizzazione Amico mio…

      Rispondi
  20. ho acquistato da poche settimane un bond in try come quello che hai descritto, in effetti mi trovo d’accordo in tutto quello che hai detto, ho solo paura che la lira turca si continui a svalutare troppo, ma non pensavo ad un limite così alto come il 3,67 che hai indicato quindi ora sono un po’ più tranquillo, grazie!

    Rispondi
    1. @ Carlo
      Grazie a te. Sebbene qualche rischio ci sia, come è inevitabile, penso che esso sia contenuto ed accettabile. A presto e buona settimana!!

      Rispondi
  21. Sottopongo alla vostra attenzione anche questo titolo che ho acquistato BEI TRY 7,25 2016 (XS0580501210), cosa ha di così vantaggioso?? scade prima dell’altro (gen 2016) e si prende ancora sotto 99.

    Rispondi
  22. Ciao a tutti
    Vedo che siete tt concentrati sulla lira turca che al momento presenta un cambio non proprio al top. non ho visto nessuno parlare di investimenti in zar (rand sudafricani). Il cambio al
    Momento e’ buonissimo (1 a 14,3!) e difficilmente supererà il 1:15. C’è stato poco tempo fa, ma c’era l incertezza delle elezioni presidenziali ed ora sta nuovamente scendendo. Io ho comprato il Bond a scadenza 2019 con cedola che paga 6%. Valore nominale intorno a 92. Fateci un pensiero eppoi m direte. Io ho vissuto in Sudafrica e credo che (riguardo al cambio) sia assolutamente un momento propizio. Aspetto commenti. Grazie. Alessandro

    Rispondi
    1. L’obbligazione segnalata è interessante ma più rischiosa in quanto ha scadenza 2019 invece che 2017 (6 cedole residue invece di 4) e un prezzo di acquisto simile (attorno a 92).
      Rimangono invece interessanti le considerazioni sul trend eur zar confrontato con quello eur try, dal punto di vista grafico il primo non mi sembra avere un trend ribassista a due/tre anni come il secondo, ma servirebbe un esperto di analisi tecnica. Sulle prospettive economico/politiche dei due paesi occorrerebbe un ulteriore approfondimento, resta il fatto che a parità di scadenza le bei in try danno un premio maggiore di qualche decina di pb rispetto a quelle in zar, forse proprio in virtù delle migliori prospettive del brics africano rispetto all’emergente a mezzaluna. Grazie del contributo.

      Rispondi
      1. @ Gpkk
        Grazie a te…

        Rispondi
  23. Ciao Giacomo,
    il post e l’obbligazione sono molto interessanti ma ho questo dubbio: nel caso in cui uno acquista l’obbligazione oggi (ho guardato il cambio EUR/TRY a 2,86) e la lira turca si svaluti nei confronti dell’Euro fino ad arrivare al livello che citi di 3,67 non è che rischiamo di non guadagnare niente? Oppure si intende che calcoliamo una perdita accettabile fino circa a un cambio di 3,20 (pari a circa il 12%) per ottenere un rendimento analogo a un BTP di pari durata? Non so se ho fatto bene i conti….
    Grazie!

    Rispondi
    1. @ Flavio
      Fino al livello di 3,67 di cambio l’obbligazione BEI rende più di un BTP di pari durata, superato quel livello il rendimento tenderà a zero per diventare negativo in caso di ulteriore deprezzamento della Lira contro Euro.

      Se hai altre domande o dubbi sei il benvenuto… A presto 🙂

      Rispondi
  24. Salve
    in un altro post dedicato alle obbligazioni era stato suggerito di prediligere quelle che a parità di rendimento e pari scadenze danno cedole più alte e che quindi si acquistano a prezzi sopra i 100.Ci sono obbligazioni Bei e Kfw ( tutte AAA) che hanno queste ultime caratteristiche, perchè proprio questa obbligazione e non le altre?
    Grazie.

    Rispondi
    1. @ Giuseppe
      Il principale indicatore da considerare è SEMPRE il rendimento. poi, a parità di rendimento, puoi optare per i titoli quotati sopra 100 con cedole elevate, ma in questo caso puoi stare tranquillo e comprare quel bond con una certa ‘disinvoltura’…

      Rispondi
  25. Egr.Dott.Saver,
    noto con piacere che ogni qualvolta “posta” un argomento che tratta di uno specifico strumento finanziario (in questo caso le obbligazioni BEI in TRY) fanno seguito in pochi giorni una infinità di commenti e richieste di consigli da parte di noi lettori.
    Mi sembra di aver capito che in generale tali obbligazioni rappresentano, per chi è disposto a correre il rischio valuta, un’ottima alternativa di investimento. Ovviamente va valutato quanto investire in base all’entità del patrimonio e al rischio già assunto, specie in valute straniere, con la consapevolezza che non è un titolo da tenere e da dimenticare, ma da monitorare periodicamente.
    Nel mio caso, non avendo assunto altri rischi in strumenti finanziari di questo tipo e con la possibilità quindi di diversificare, ritiene che abbia senso investire su questa obbligazione (intendo per un importo al momento di 10.000 Euro), magari aumentando l’investimento in seguito, oppure meglio restare sui conti deposito, meno redditizi ma molto più sicuri?
    La invito a proseguire con queste apprezzate iniziative e attendo il Suo riscontro.
    Grazie.

    Rispondi
    1. @ Geo
      Come sempre sono io che ringrazio Lei per la costante partecipazione al sito. Dipende da quanto è esposto al rischio il suo portafoglio. Diciamo che se ha già bond in valuta “non euro” io non supererei il 10 – 15% complessivo del totale in questi strumenti finanziari, ivi comprese le nuove obbligazioni Bei.

      Quindi limiterei il peso del titolo BEI ad un massimo del 5% del suo portafoglio, A CONDIZIONE CHE il peso complessivo dei bond non euro non superi il 15% dopo l’acquisto…

      Per qualunque esigenza sono a sua disposizione 🙂

      Rispondi
  26. Buonasera a tt i lettori
    Cosa pensate delle obbligazioni BEI?! Visto che il rating e AAA, si può stare tranquilli acquistandole oppure no?! L unica fregatura possibile e il cambio con valute straniere o dietro si nasconde qualche altro inghippo possibile?!
    Grazie a chi vorrà rispondere
    Alessandro

    Rispondi
    1. @ Alessandro
      Le obbligazioni BEI sono estremamente sicure (nella versione standard a tasso fisso o variabile) e per questo poco redditizie.
      Le BEI in valuta estera, invece, sono più remunerative ma hanno lo “svantaggio” del rischio di cambio. Da evitare, invece, le obbligazioni strutturate.

      Grazie per il commento e a presto!!

      Rispondi
  27. Al di là di tutte le caratteristiche eccellenti di questa obbligazione di cui parla Giacomo, mi sembra che sia il momento giusto di comprare anche sul fronte ‘situazione del cambio eur-try’. Attualmente, lo scambio sta avvenendo appena al di sotto della media mobile a 200 giorni (presa sul daily) e il trend è assolutamente ribassista. Credo insomma che, complici i provvedimenti che verranno presi fra qualche giorno da Draghi & Co, il cambio si avvii verso una lenta e inesorabile discesa. Riguardo la domanda di Piergiorgio (‘dove trovare i dati storici forex), basta scaricare la metatrader, cliccare su strumenti, centro storia e poi scaricarsi su un formato excel tutto quello che vi interessa al timeframe che volete. Molto utile.
    Infine, un ringraziamento pubblico a Giacomo per l’eccezionalità (dico poco..) del modello trend-following che ha inserito nel suo ebook “L’investimento perfetto“. Un tutorial di un quarto d’ora in cui, caro Giacomo, spieghi davvero alla perfezione come impostare il calcolo su excel per seguire il trend e capire quando comprare e quando vendere su qualsiasi strumento finanziario. Uno strumento davvero fantastico che mette fine a ogni discrezionalità, ergo paura, incertezza, avidità, ecc ecc. Un trading system semplice e potente.. Grazie ancora

    Rispondi
    1. @ Francesco
      Grazie infinite a Te per il commento e per aver trovato giovamento dall’implementazione di un modello che ti aiuta ad evitare le due pericolose emozioni con cui ci confrontiamo ogni giorno: paura e avidità.
      Un abbraccio e buon proseguimento!!

      Rispondi
  28. Ciao Giacomo un alternativa più sicura sarebbe azioni americane con roe. netto sopra 20?

    Rispondi
    1. @ Syefano
      Ottima osservazione…
      Dipende, bisognerebbe fare un’analisi attenta del business e della sostenibilità di un ROE così alto. Comunque in linea di massima sì, sono una opportunità da approfondire.

      Rispondi
  29. Forse sbaglierò qualcosa ma se provo a ricerca XS0858481194 su sito della mia banca (quella con il che davanti) tramite il ricerca non mi trova nessun risultato. Cosa sbaglio ?

    Rispondi
    1. @ Dino
      Probabilmente la tua banca non aderisce al mercato TLX dove è quotato questo titolo… Fammi sapere 🙂

      Rispondi
      1. Ciao Giacomo, anch’io ho la stessa banca di Dino… Colloquiando in chat mi hanno detto che loro aderiscono all’EuroTLX ma quando provo a cercarlo nell’elenco ne trovo tanti di simili sempre EuroTLX ma non quello specifico. Oggi ci riparlo.

        Rispondi
        1. @ Alessandro
          Mi sorge il dubbio, a questo punto, che non tutti i titoli quotati su TLX siano comprabili dai clienti di Che Banca. prova a chiedere e fammi sapere, grazie…

          Rispondi
  30. Egr.Dott.SAVER,
    intanto grazie per la puntuale risposta e per i preziosi consigli che naturalmente farò in modo di applicare.
    Leggevo ieri su un noto quotidiano finanziario che gli ultimi dati congiunturali in arrivo dall’Eurozona aumentano le pressioni sulla BCE perché giovedì rompa gli indugi e agisca.
    Il governatore Draghi potrebbe ridare fiato alla crescita aumentando il credito all’economia reale e riducendo la forza dell’Euro.
    Al di là di quanto fino ad ora detto e commentato quale secondo Lei saranno le possibili ripercussioni?
    Il cambio Euro/Try dovrebbe diminuire per avere un guadagno in conto capitale?
    Grazie.

    Rispondi
    1. @ Geo
      Sì, il cambio dovrebbe scendere per offrire un guadagno in conto valutario da aggiungere agli interessi. Quanto alle scelte del Governatore Draghi è impossibile fare previsioni, non solo su ciò che farà ma anche su quelle che saranno le conseguenze.

      Quando i mercati sono molto ‘tesi’ è facile che prendano delle direzioni impreviste se le attese non sono completamente rispettate. Ecco perché è bene stare attenti… Un caro saluto e alla prossima…

      Rispondi
  31. Egr.Dott.SAVER
    La tanto attesa manovra anticrisi di Mario Draghi è quindi arrivata.
    La BCE ha abbassato il costo del denaro al minimo storico dello 0,15% dal precedente 0,25%.
    Per la prima volta nella storia della BCE i tassi sui depositi presso lo stesso istituto centrale diventano negativi a -0,10%, una misura che spinge le Banche a impegnare la liquidità anziché tenerla ferma a Francoforte.
    Il cambio Euro/Try è sceso leggermente al valore di 2,86.
    Non mi resta che chiederLe una ulteriore riflessione al commento di cui sopra.

    Rispondi
    1. @ Geo
      Restano valide le considerazioni fatte nel post caro Geo: fino a che il differenziale di interesse tra le due valute è ampio possiamo assorbire oscillazioni del cambio anche sfavorevoli.
      Se poi il cambio scende (e si apprezza) ancora meglio… 🙂 Buon week end!!

      Rispondi
  32. Caro Giacomo,

    se io volessi comprare 1000 euro di questa obbligazione in Lire turche e volessi eliminare al 100% il rischio cambio, basterebbe comprare 1000 euro di EUR/TRY sul mercato valutario. L’effetto è la neutralizzazione dell’effetto cambio e un costo eventuale pari al SWAP (interesse) per il prestito che mi fa il broker per l’operazione fatta. Alla scadenza dell’obbligazione chiudo la posizione valutaria che mi compenserà interamente l’effetto oscillazione cambi dell’investimento in obbligazioni turche.

    Sei d’accordo?

    Claudio

    Rispondi
  33. @ Claudio

    Per neutralizzare il cambio dovresti prendere a prestito 1.000 TRY sul mercato valutario e venderla ora. A scadenza compenseresti il deflusso derivante dal rimborso del prestito con l’entrata derivante dalla scadenza dell’obbligazione…

    Rispondi
  34. ciao Giacomo, questa obbligazione BEI-97/17 EX ZC ISIN IT0006515628, tasso 2,53%, scadenza 2017, costa pochissimo e sembra interessante, tu la consiglieresti? mi sembra strano il prezzo a 41,36, si nasconde qualche rischio secondo te? è in euro, quindi non c’è rischio valuta, la scadenza non è lunga ed è BEI. Grazie e buon lavoro

    Rispondi
  35. @ Daniele
    Modalità di Rimborso
    In un’unica soluzione alla data di scadenza ad un prezzo pari al 34,9975% del valore nominale

    ecco perchè quota solo 41

    Rispondi
  36. Ciao Giacomo cosa ne pensi di questa obbligaz: Bei Lg18 Try 9,25 isin XS0648456167 presa al prezzo 103,00 ? Infine se potreste dirmi come si calcola il prezzo , perchè ho preso 13000 obblig al prezzo di euro 103,00 pari ad euro 5000 circa. come si fa a calcolare ?

    Rispondi
    1. @ Giovanni
      Purtroppo non posso dare pareri personalizzati in questa sede per mancanza di tempo, Giovanni. Il prezzo è calcolato semplicemente convertendo in euro il corso 2tel quel” del titolo stesso…

      Rispondi
      1. non riesco a capire se ora quota in book 103,28,e ho 13000 pezzi come si fa’ spiegamelo, non riesco a comprendere. grazie della risposta

        Rispondi
        1. @ Giovanni
          Il prezzo che vedi tu è espresso in TRY mentre quello che ho indicato io è già convertito in euro, ecco perché c’è la differenza che non ti quadra 🙂

          Rispondi
  37. Ciao Giacomo,
    una domanda: anche i seguenti titoli in lira turca
    XS1062133563 23/06/2016 9,63% 99,50
    XS0956262033 31/07/2017 7,00% 97,49
    XS0877809375 03/04/2018 5,75% 92,80
    XS1072481374 02/06/2016 9,25% 100,60

    sono soggetti al 12,50% di imposta??
    Come li vedi??
    Grazie
    Raffaele

    Rispondi
    1. @ Raffaele
      purtroppo non posso fare analisi a richiesta in questa sede, caro Raffaele. Mi porterebbe via troppo tempo e sarebbe una mancanza di rispetto per i miei clienti che seguo privatamente e che pagano per ricevere questo tipo di informazione…

      Rispondi
  38. quindi 13000 X PREZZO AZIONI CIOE’ 103…….E POI MOLTIP ? PER COSA ???????????????

    Rispondi
    1. @ Giovanni
      Quando hai calcolato il prezzo comprensivo di rateo dell’obbligazione DIVIDI per il cambio eurtry per avere il controvalore addebitato.

      Rispondi
  39. Ciao Giacomo!
    A proposito di obbligazioni turche… io ho le maledette IT0004892763 6,4% di Banca Imi, con cedole a febbraio 2014 e 2015 l’ultima. Ci sto perdendo 700 euro , avevo comprato 9000 try quando il cambio era ancora 2,36 …….. Mi conviene portarle alla scadenza e comprare queste della BEI cercando di recuperare un po’ di guadagno o addirittura vendere adesso? Grazie

    Rispondi
    1. @ Andrea
      Posto che il cambio ha un peso determinante nel buon fine dell’operazione, io non cambierei obbligazione nel tentativo di guadagnare di più. Mi limiterei, al contrario, a tenere i tuoi bond Banca Imi confidando in una ripresa del cambio e delle quotazioni entro la data di scadenza. Un caro saluto e a presto.

      Rispondi
  40. scusate la mia ignoranza ma questa benedetta lira turca si deve apprezzare o deprezzare per guadagnarci qualche cosa?

    Rispondi
    1. @ Giovanni
      Nessun problema, la Lira turca deve apprezzarsi affinché il rendimento di questo bond cresca. Se si deprezza il rendimento scenderà fino a diventare uguale a quello di un BTP nell’ipotesi estrema.

      Rispondi
  41. Purtroppo non e’ acquistabile sul tol di poste italiane.che delusione!!!

    Rispondi
    1. @ Andrea
      Mi dispiace, purtroppo le poste non sono molto integrate con le banche per quanto riguarda la negoziazione di strumenti finanziari… l’ideale è usare un conto presso una banca on line.

      Rispondi
  42. ciao Giacomo , sto’ assistendo all’apprezzamento della lira turca ora sta a 2.8365 sull’euro, con l’obblig. turca 9,25% che quota 104,20, Come vedi il futuro se ancora la lira turca scenderà ed arriverà verso la soglia di 2.70 ?????????????? La stessa oblbig. continuerà a salire ????
    grazie. Saluti

    Rispondi
    1. @ Giovanni
      purtroppo0 non ho il dono della preveggenza 🙂 Posso solo dirti che continuerei a tenere l’obbligazione poiché a meno di fortissime oscillazioni del cambio, essa renderà di più di un BTp di pari durata…
      Un Abbraccio e a presto.

      Rispondi
  43. Egr. Dott. Saver

    Gradirei sottoporre una questione alla sua attenzione.
    Ho acquistato in data 24/7/14 50000 bei try 7% con scadenza 2017 e cedola in pagamento al 31/7/14 quindi esattamente una settimana prima del accredito, con data di cambio 30/7/14 e valuta al 1/8/14. Premetto che questa operazione e’ stata fatta con internetbanking di unicredit su piattaforma eurotlx.
    Ho aspettato di vedere l’accredito su c/c il giorno della valuta, senza esito e la banca, contattata il1/8/14 per sapere il perche’ della mancata percezione della cedola, mi ha risposto che visto che in Turchia dal 25 fino al 31/7/2014 era festa nazionale, e pertanto nonostante io abbia acquistato il bond una settimana prima, la cedola non mi e’ dovuta vista la valuta successiva al giorno di pagamento della cedola stessa.
    Secondo le condizioni contrattuali, Unicredit e’ tenuta alla conclusione del contratto dopo 3 giorni dalla esecuzione dell’ operazione, per i titoli obbligazionari italiani, mentre farebbe riferimento in quanto a valuta, al mercato di negoziazione del titolo stesso, per i titoli obbligazionari esteri.
    La mia domanda percio’ e’ la seguente, il titolo bei in divisa turche viene negoziato suil mercato turco pur essendo stato emesso da una istituzione che turca non e’? Anche effettuato su piattaforma eurotlx , che di turco non credo abbia nulla? E’ corretta l’ impostazione della banca? Non avrebbero dovuto comunicarlo all’ atto di acquisto della particolare situazione?
    Ovviamente l’investimento era stato fatto per percepire e rientrare di parte del capitale a breve distanza, e invece avendo effettuato la banca, il cambio divisa al 30/7 e il regolamento per valuta al 1/8, ho perso sia il cambio maggiormente favorevole del 24/7 sia la possibilita’ di accredito della cedola il 1/8 con conseguente danno patrimoniale.
    Posso fare qualcosa per tutelare i miei interessi?
    Grazie per l’ attenzione prestatami, rimango in attesa di un suo cortese commento.
    Cordialita’ Andrea

    Rispondi
    1. @ andrea
      Mi sembra molto strana e fantasiosa la risposta della banca. Semmai la cedola dovrà essere pagata il primo giorno lavorativo successivo alla scadenza, ma sostenere che essendo festa nazionale nulla è dovuto mi semmbra quanto meno assurdo…
      Provi a chiedere spiegazioni dettagliate e, semmai, a fare un reclamo.

      Rispondi
  44. Ciao carissimo, ma tu che sei sicuramente più informato di noi, come è previsto il cambio euro/try nei prossimi anni?

    Rispondi
    1. @ Scopola
      E’ impossibile fare delle previsioni per il futuro,soprattuto per un tempo così lungo. Secondo me la differenza di rendimento tra le TRY e i titoli di stato area euro è così ampia da giustificare il rischio, ma non saprei dirti dove ‘prevedo’ che andrà il cambio.
      Un abbraccio e buone ferie.

      Rispondi
  45. Bentornato Dott Giacomo, cosa ne pensa di obbligazioni bei try Bei Ge16 Try 7,25 , credo che aliquota sia 12,5 e come devo calcolare il cambio e guadagno , se compro per 10000 al cambio di ( oggi ) 2 .8800
    Grazie a presto

    Rispondi
    1. @ Giorgio
      Grazie per il bentornato… Hai provato a calcolare il rendimento del tuo bond in valuta locale e a confrontarla con quella suggerita nel mio post? Quale rende di più e quale è più scambiata?

      Rispondi
  46. Mi perdoni , ma non ho ancora comprato questa obbligazione, poi per il calcolo , in verità ci capisco poco grazie e scusi.

    Rispondi
    1. @ Giorgio
      Ci mancherebbe!! L’argomento obbligazioni estere è così complesso che ci dedichiamo ampio spazio nel corso Investment Training, dedicato a chi desidera sapere tutto (ma proprio tutto) sui bond.

      Per qualunque cosa sono a sua completa disposizione. Un caro saluto!!

      Rispondi
  47. Se ho ben capito, comprando bei try Bei Ge16 Try 7,25 al prezo di oggi 99,00 per 10000 euro, lo pagherei 9900, per prima cedola Genn 15( 4 mesi) al 7,25 / 12 *4 – 12,5 tasse = 2,10 netto se il cambio tiene.
    Per Genn 16 stesso discorso ma con int 7,5- 12,5%
    Calcolato bene ? mi corregga se ho sbagliato grazie e grazie per la sua pazienza

    Rispondi
    1. @ Giorgio
      Ni 🙂
      Se il titolo costa 99 significa che 100 try le costano 99 try. Il tutto poi viene convertito in euro in base al cambio corrente. Idem per gli interessi, che saranno convertiti in euro sulla base del cambio vigente al momento del pagamento. Grazie a lei!!

      Rispondi
  48. Ciao Giacomo, seguendo il tuo consiglio ho comprato obbligazioni BEI TF 8,75% ST 21 TRY il 29/08 u.s. ed ho pagato un rateo di 1,845890.
    Non è forse un pochino basso per il rendimento a tasso fisso del 8,75%?

    Aiutami a risolvere questo enigma.
    Grazie

    Rispondi
    1. @ Andrea
      Se ti riferisci al fatto che il rateo è “piccolo” devi valutare quando è avvenuto l’ultimo pagamento della cedola della BEI. Se lo ‘stacco’ c’è stato da poco è normale che il rateo non sia “enorme”.

      Se mi dai qualche dato in più (ad esempio il codice ISIN del titolo) verifico subito…

      Rispondi
  49. Buonasera Giacomo,
    ho in portafoglio le xs 0543366164.
    La durata inferiore, solamente un anno alla scadenza, mi lascia relativamente più tranquillo

    Rispondi
  50. Caro Giacomo
    Te ne ho già parlato in un altro post.
    Sono in possesso da circa 2 mesi di bond try della bei zc con scadenza marzo 2016 acquistate ad un prezzo di 88,67 euro (quindi quasi 12% di gain a scadenza salvo oscillazioni cambio)

    Ad oggi dopo soli due mesi quotano quasi 91, la resa è del 6% circa grazie al deprezzamento dell’euro, quasi la metà del possibile guadagno a scadenza.

    Varrebbe la pena venderle ora per incassare un guadagno sicuro per ricomprarle immediatamente e ricevere il restante 9% non sicuro a causa delle oscillazioni del cambio ?

    Grazie per le tue preziose considerazioni come sempre

    Rispondi
    1. @ Daniele
      Io continuerei a tenerle contando soprattutto sul guadagno in valuta oltre che sull’ulteriore possibile apprezzamento della TRY rispetto all’Euro.
      Un caro saluto e grazie a te.

      Rispondi
  51. Ciao Giacomo, come sai la lira turca si è rivalutata abbastanza nei confronti dell’euro in queste ultime settimane, secondo te acquistare oggi la BEI 2017 in TRY e tenerla fino alla scadenza può rivelarsi ancora un buon investimento? Grazie!

    Rispondi
    1. @ Luca
      Per rispondere alla tua domanda dovresti analizzare il rendimento del bond che hai individuato e confrontarlo con quanto offre un BTP di pari scadenza. Il differenziale di rendimento ti ‘dirà’ se conviene o no comprare quel titolo tenuto conto anche del rischio di cambio.
      Non è molto utile spiegare “perché” è accaduta una certa cosa in passato. E’ più utile cercare di prendere adesso delle decisioni sulla base dei trend in atto. Un caro saluto e a presto.

      Rispondi
  52. Ciao Giacomo
    la lira si sta svalutando parecchio è il caso di preoccuparsi?

    Rispondi
    1. @ Daniele
      A mio avviso ancora no. Le cedole del bond sono molto alte e fanno da paracadute ad eventuali ulteriori svalutazioni del cambio.

      Rispondi
  53. Giacomo , vorrei investire qualche sciocchezza sul franco svizzero, cosa consigli te ora ? ci sono fondi obbligazionari, o altro che si possono apprezzare? Grazie

    Rispondi
    1. @ Giovanni
      Purtroppo non posso dare pareri di investimento in questa sede. Se desideri avvalerti del mio aiuto puoi leggere qui, cortesemente:
      https://www.segretibancari.com/doveinvestire/

      Rispondi
  54. Buongiorno ho acquistato obbligazioni in lira turca della collezione san paolo imi, pagandole a 100,50, ieri valutavano 98, devo cominciare a preoccuparmi? Grazie per la risposta

    Rispondi
    1. @ Vito
      Quando le ha comprate ha stabilito una strategia di uscita? Ha ragionato per scenari e si è posto il problema di che cosa fare se le quotazioni fossero scese sotto un certo livello? E ha impostato una strategia di investimento complessiva nella quale inserire anche le BEI in Lire Turche?
      Dalla risposta a queste domande emergerà la strategia migliore da seguire nel suo caso. Mi faccia sapere… Grazie a Lei per il commento.

      Rispondi
  55. Ciao Giacomo, volevo un tuo parere su queste mie osservazioni.
    Il fattore fortuna mi sembra abbia un ruolo dominante. Il 12 febbraio mi hanno rimborsato la mia obbligazione imi, al cambio 2.84. Due giorni prima scambiava 2.64.
    Ho visto che venderle è quasi impossibile. IInfatti mi sembra che il prezzo della obbligazione e il cambio vadano di pari passo in modo che non cambi nulla. Sarebbe interessante fare un confronto analitico di questa mia sensazione. Tieni conto che poi poi, a.parte pochi titoli, mi sembrano poco liquidi.
    Ultimo Punto, perché acquistare titoli IMI e non BEI O BERS, che hanno una tassazione agevolata?

    Rispondi
    1. @ Matteo
      Nel post parliamo di BEI in Lire Turche, infatti. I bond corporate come quelli di banca IMI sono meno liquidi, questo è certo ma il problema non si pone se li tieni fino alla scadenza. A parità di altre condizioni, infatti, dovrebbero rendere di più. La valuta turca è piuttosto volatile e quindi è bene non eccedere con questi investimenti, o se la percentuale investita sul totale è elevata piuttosto è meglio optare per una BEI che è più liquida e può essere venduta in qualunque momento.

      Rispondi
  56. Ciao Giacomo, la lira turca si sta rapidamente svalutando ed il rendimento della BEI diventa sempre più interessante rispetto al BTP di pari scadenza. Sarei intenzionato ad investire (al massimo il 10% del portafoglio con investimenti scaglionati) in quanto credo che il rendimento a scadenza potrebbe essere superiore al BTP. Cosa ne pensi? Grazie mille! Luca

    Rispondi
    1. @ Luca
      Dipende dall’andamento del cambio. Se la Lira dovesse ancora svalutarsi il rendimento a scadenza potrebbe addirittura diventare negativo perché la perdita in conti capitale supererebbe gli interessi ottenuti. Fai attenzione ed imposta una strategia di uscita con uno stop loss se vuoi investire in Lire Turche. Buona settimana!!

      Rispondi
  57. Interessante definire uno Stop Lost ma non si capisce quale potrebbe essere visto che ha superato 3 e si attesa con una media mobile di breve che ha incrociato quella di lungo periodo. Non saprei quindi se uscire ora a questo cambio impaurito che arrivi a 3,10/3,15 come scorso anno nel periodo che antecede le elezioni generali di Giugno 2015. Anche il valore del Bei è sceso quasi ai minimi. per cui non saprei se è presto per investire (e mediare) o uscire completamente

    Rispondi
    1. @ Giuseppe
      Purtroppo nessuno può rispondere al posto tuo. Noi la nostra decisione la abbiamo presa ed ai nostri clienti dell’Investment Club abbiamo dato una risposta secca, ma sempre nell’ambito della strategia complessiva che stiamo seguendo.

      Rispondi
  58. Buongiorno, sono un neofita e vorrei un consiglio se possibile per non fare danni. Mi è stato consigliato dal mio consigliere finanziario l’acquisto di due obbligazioni zar: una attualmente a 98.58, cedola annuale a 8.25 e rating emittente AAA con scadenza 2021 e l’altra analoga scadenza 2019 cedola annua 7.50 tripla A attualmente a 98.72. Cosa ne pensa? Può essere un investimento valido e con pochi rischi?E come lo vede attualmente il cambio euro/zar? Mi scusi per il disturbo, ma non ne capisco molto. Grazie per l’eventuale risposta e buna giornata

    Rispondi
    1. @ Antonio
      Si tratta di valute rischiose tanto più se l’investimento non è inserito all’interno di una strategia di pianificazione finanziaria come quella che imparerà venendo ad Investitore Libero.
      Nel dubbio le sconsiglio di sottoscrivere questi titoli… Per qualunque cosa sono a sua completa disposizione.

      Rispondi
  59. Grazie Giacomo per la sollecita risposta: Posso chiederLe se analogo discorso si potrebbe fare per investimenti su lire turche con cedole simili e tripla A di rating?

    Rispondi
    1. @ Antonio
      Assolutamente sì anche le BEI in Lire Turche presentano rischi non indifferenti oggi.

      Rispondi
  60. Buongiorno. Ho acquistato, per prova, delle obbligazioni denominate “BERS TF 8% OT18 TRY”. Tuttavia mi sono trovato addebitare delle elevate spese indicate come “interessi lordi”. Di cosa si tratta? Grazie mille per l’interessante blog!

    Rispondi
    1. @ Federico
      Grazie per i complimenti. Gli interessi lordi corrispondono al rateo maturato che le sarà restituito con la cedola successiva: https://www.segretibancari.com/risorse/obbligazioni.pdf

      Per qualunque cosa siamo qui per Lei, un caro saluto e buona settimana.

      Rispondi
  61. Buongiorno
    A fronte dell’attuale repentino rialzo del cambio con le lire turche vede ancora di buon occhio questo investimento? Quanto è alto il rischio di default della Turchia secondo lei?

    Rispondi
    1. @ Massimo
      Non c’è alcun rischio di default sul titolo in oggetto poiché lo stesso è emesso dalla BEI. L’unico rischio, come giustamente sottolinea, è relativo alla svalutazione del tasso di cambio nei confronti dell’euro. Un caro saluto e a presto!!

      Rispondi
  62. Egr.Dott.SAVER,
    giusto per restare in argomento, riprendo da un altro post una Sua spiegazione su questa obbligazione.
    “Il valore dell’investimento dipende sia dall’andamento del tasso di cambio tra TRY ed Euro sia dalla variazione della quotazione del titolo stesso.
    A scadenza la BEI varrà 100 per cui il guadagno dipenderà, in quel momento, prevalentemente dall’andamento del tasso di cambio.
    Nel frattempo entreranno in gioco entrambe le variabili: sia il cambio sia il fluttuare della quotazione”.
    Buon ferragosto a Lei e a chi ci sta leggendo.

    Rispondi
    1. @ Geo
      Grazie!! Ora che Ferragosto è passato auguro a tutti buona continuazione di ferie…

      Rispondi
  63. Egr.Dott.SAVER,
    dopo “Investitore Libero” e in attesa di nuove iniziative (Investment Club) ritorno a discutere di questa obbligazione che ho acquistato circa un anno fa quando il cambio era a 2,82.
    Premesso che è l’unico bond in valuta “non euro” che detengo in portafoglio oltretutto in una minima percentuale.
    Come giudica l’attuale situazione alla luce delle odierne quotazioni (prezzo € 89,28, cambio a 3,40) e quale potrebbe essere in questo momento un’efficace strategia da seguire?
    Grazie.

    Rispondi
    1. @ Geo
      Purtroppo non posso andare fuori tema esprimendo opinioni in questa sede per mancanza di tempo. Chi desidera comunicare con me può farlo venendo alla prossima edizione di Investitore Libero oppure iscriversi all’Investment Club e comunicare con i miei collaboratori che sono formati da me e lavorano continuamente sotto la mia supervisione. Un caro saluto!!

      Rispondi
  64. egr dott. sono in possesso di 250000 obblicazioni in rand sudafricano (zar) al prezzo di 11.65 scad 2026 cosa mi consiglia incrementare o vendere? grazie

    Rispondi
    1. @ Francesca
      Purtroppo non posso fare analisi a richiesta in questa sede per motivi di tempo. Per ricevere la risposta alla sua domanda la prego di visitare questa pagina: https://www.segretibancari.com/investment-club/. Grazie.

      Rispondi
  65. Il ragionamento dell’articolista non mi convince, poiché al possibile deprezzamento della lira turca non vi sono limiti: esso potrebbe essere così forte da non compensare il differenziale dei redditi nominali.

    Rispondi
    1. @ Carlo
      Infatti è proprio quello che è successo. Al tempo in cui scrissi l’articolo le BEI in Lire Turche erano molto redditizie, mentre ora non lo sono più proprio per le ragioni di cui parla lei.

      Rispondi
  66. egr dott. vorrei investire in try, puo’ darmi qualche consiglio di quale isin e quando comprare? grazie

    Rispondi
    1. @ Francesca
      Sì, posso aiutarti, nell’ambito del servizio Investment Club: https://www.segretibancari.com/investmentclub/. Un caro saluto e a presto!!

      Rispondi
  67. Ciao come faccio ad acquistare i titoli di stato turchi ad uno o due anni di scadenza?

    Rispondi
    1. @ Pierluigi
      Cerchi il titolo che ti interessa sul MOT o sull’Euro-TLX e inserisci l’ordine. E’ davvero molto semplice…

      Rispondi
  68. Ho una domanda: ho questa bei XS0995130712 comprata a circa una media di 93 e con cambio a 5,036.
    Ora sono sotto di circa 9k.
    Domanda: se lo porto a scadenza ho comunque due cedole da incassare e il rimborso a 100, è corretto? Come faccio a calcolare la differenza del rimborso a 100?

    Grazie

    Rispondi
    1. @ Ennio
      Se porta il titolo a scadenza incasserà le cedole ed il valore nominale, ma questo non le garantisce un recupero in conto valutario. Essendo il titolo emesso in una divisa non euro il valore di rimborso (e le cedole) saranno espressi in tale valuta e se essa si deprezza il valore che otterrà ne subirà le conseguenze…

      Rispondi
  69. Scusate la domanda, ma se compro oggi obbligazioni BEI 18 ST 2021 in TRY a valore nominale 70,45, a scadenza mi viene restituito valore nominale 100, a prescindere dal valore di cambio EURO/TRY?
    Grazie.

    Rispondi
    1. @ Marco
      No. Ti viene restituito il 100% dell’investimento in TRY, che sarà convertito in euro in base al tasso di cambio vigente al momento del rimborso.
      I bond esteri hanno pagamenti certi per quanto riguarda il valore in valuta estera, ma variabili una volta che gli stessi sono convertiti in euro.

      Rispondi
  70. Giacomo , a parte il fatto che il tasso di cambio attuale ( Agosto 2018 , con la crisi che ha colpito
    la lira turca ) non mi sembra favorire l investimento , puoi indicarmi l ISIN
    dell obbligazione BEI in lire turche? Il crollo della lira mi fa pensare in pieno nelle BEI
    alle quali sono molto legato sentimentalmente , sono la banca dell Unione Europea
    grazie alla quale sono potuto emigrare!

    Rispondi
    1. @ Michele
      Dimmi una scadenza che ti interessa e cercherò per te un bond in Lire Turche emesso dalla BEI.

      Rispondi

Rispondi o Commenta