Categoria: Obbligazioni e Titoli di Stato

Investire in obbligazioni significa prestare soldi ad un emittente, che può essere una società privata, uno  Stato o un Ente sovranazionale, per riceverne in cambio un interesse periodico.

Le obbligazioni possono prevedere il pagamento di cedole di importo fisso, variabile, indicizzate all’inflazione, oppure esserne prive.

Oltre al rischio di perdere l’intero capitale investito in caso di default dell’emittente, le obbligazioni comportano anche il rischio di cambio se la valuta in cui sono denominate è diversa dall’euro ed un rischio di deprezzamento qualora i tassi di interesse crescessero durante la vita del titolo.

In questa sezione vedremo anche che non sempre investire in titoli di stato conviene.