Come investire 100.000 euro a settembre 2020

settembre 2020 - investire 100.000 €

Pensare di essere prudenti o aggressivi in base alle previsioni è una follia. Il profilo deve guidare le tue scelte di investimento. Anche a settembre 2020.

Investire 100000 €, le basi

Il punto di partenza per investire 100.000 euro è la scelta del compromesso tra redditività e sicurezza. L’investitore consapevole lo sa. Quello inconsapevole, invece, segue le proprie inclinazioni che derivano dall’andamento recente dei mercati.

Accade così che nei momenti incerti prevale la sicurezza. Viceversa quando le cose vanno bene si cerca la performance. La realtà però è diversa. A dispetto di quanto si crede, infatti, i mercati finanziari non possono essere né “previsti”, né “dominati”.

In breve ogni classe di attivo si colloca lungo una curva crescente di rendimento-rischio. La sicurezza sacrifica la redditività e viceversa.

Il portafoglio ideale

La scelta del portafoglio ideale va fatta pertanto in base a due parametri:

  • le proprie esigenze (di crescita, rendita, protezione, ecc)
  • la tolleranza psicologica del rischio.

Nel servizio Investment Club, ad esempio, insistiamo molto su questo aspetto. In primo luogo offriamo 4 profili di investimento tra cui scegliere. Inoltre forniamo il supporto e gli strumenti decisionali utili per fare la scelta corretta. E mantenere la rotta se e quando il mare sarà tempestoso.

Un investitore che scelga solo in base alla propria capacità di rischio, senza tenere conto della tolleranza psicologica dello stesso, si troverà presto nei guai. Al primo ribasso, infatti, inizierà a non seguire più la nostra operatività. Nel peggiore dei casi liquiderà tutto di sua iniziativa consolidando le perdite.

Al contrario un eccesso di prudenza (tipico di chi inizia ad investire nelle fasi di turbolenza come l’attuale) sacrificherà i guadagni futuri. La scelta del portafoglio di investimento strategico è di fondamentale importanza ed è una decisione che va presa con ponderazione e razionalità.

Come investire 100 mila euro a settembre 2020

Una volta scelta l’asset allocation coerente con il proprio livello di rischio sopportabile economicamente e tollerabile psicologicamente si passa alla fase di ottimizzazione.

Essa consiste nell’adattamento della strategia di lungo periodo alle fluttuazioni di breve. L’investitore inconsapevole crede che occorra essere aggressivi o prudenti a seconda delle previsioni. Chi sa il fatto suo, invece, si comporta diversamente.

In particolare, una volta definito il perimetro strategico, cambierà in modo opportuno l’allocazione per adattarla al momento contingente. Se si hanno fondate ragioni per ipotizzare un rialzo si aumenterà la quota azionaria.

Al contrario si ridurranno le azioni se ci sono fondati timori di ribasso. La scelta che abbiamo fatto nell‘Investment Club per settembre 2020 è di restare neutrali. Ovvero mantenere la quota di azioni e di obbligazioni “neutra” per quel profilo, senza sovrappresare né sottopesare.

In questo modo siamo in grado, caso per caso, di posizionarci per l’autunno. Ovvero cogliere le opportunità di profitto se ci saranno proteggendoci da un possibile lockdown.

Think different. Invest differently.

Giacomo Saver – CEO Segreti Bancari

Rispondi o Commenta