Come investire 100000 euro nel 2021?

Ecco come investire 100000 euro nel 2021 dribblando una possibile recessione, i mercati azionari ai massimi e i tassi di interesse ai minimi.

2021: gli effetti del Covid-19

Censis ha fatto, di recente, un’analisi sull’andamento della liquidità nel 2020. Ciò che è emerso è che durante il periodo della pandemia globale si è formato un “lago di liquidità precauzionale“.

In sintesi chi vuole investire 100000 euro nel 2021 in modo redditizio non può trascurare gli effetti della enorme massa di liquidità disponibile sui conti correnti. Parliamo, infatti, di +41,6 miliardi di euro a giugno del 2020 rispetto ai valori già elevatissimi del 2019.

L’aumento della propensione al risparmio è raddoppiata in un anno. Il 34,50% dei portafogli degli italiani è impiegato in forma liquida. Ma ora occorre trovare delle alternative, posto che conti correnti e bond rendono poco o nulla. Facendo attenzione a cosa potrà accadere. I mercati azionari, infatti, viaggiano sui massimi storici. Ciò implica che se le congiuntura dovesse peggiorare, ritardando gli effetti della ripresa, nuovi crolli saranno possibili.

Investire nel 2021? La nostra proposta.

Investire 100.000 euro nel mercato azionario

Il recente rally del mercato azionario è stato provocato da due elementi fondamentali. In primo luogo il positivo effetto della scoperta dei vaccini anti Covid, in secondo luogo la liquidità affluita sui fondi azionari.

EPFR Global ha certificato una raccolta record di 127 mld di dollari a novembre 2020. Questa è la ragione per la quale il mercato azionario globale è cresciuto. Esso, tuttavia, è vicino ad una resistenza rappresentata dai massimi storici. Oltre a ciò si evidenzia una tensione di breve termine sui prezzi che sono vicini all’area di ipercomprato:

mercati azionari 2021

Nel 2021 è verosimile pensare che l’impatto delle politiche monetarie sarà fortemente ridotto. I principali driver che guideranno la crescita dei mercati azionari potranno, pertanto, essere gli stimoli fiscali e il recupero della redditività delle imprese. Sempre che la congiuntura non peggiori, prolungando la fase di recessione.

Chi vuole investire in modo redditizio 100.000 euro nel 2021 dovrà avere, ad ogni modo, una importante quota di azioni in portafoglio. Più avanti vedremo una possibile soluzione che coniuga redditività e sicurezza.

I bond, infatti, sono soggetti ai rischi derivanti dall’esplosione del debito, mentre sono scarsamente redditizi.

Ha senso investire 100000 euro in obbligazioni, nel 2021?

Nel 2020 il mercato obbligazionario dell’area euro ha reso il 3,90%. Tuttavia questo dato è distorto dal programma di acquisto di bond varato il 19 marzo dalla BCE nel pieno della pandemia (PEPP).

Investire 100.000 euro in sole obbligazioni, nel 2021, non ha senso. I bond difficilmente continueranno a crescere. Essi, in definitiva, pagheranno le loro cedole, ma i guadagni complessivi saranno ridotti.

Il mercato dei bond dell’area euro non sembra voler offrire molti spunti. Le quotazioni ai massimi suggeriscono cautela. Infatti in mancanza di ulteriori ribassi dei tassi è difficile immaginare forti rialzi delle quotazioni.

2021: investire in bond

Oltre a ciò la possibile ripresa dell’inflazione potrà penalizzare le obbligazioni standard. L’investitore accorto dovrà pertanto cautelarsi considerando l’investimento in bond inflation linked, nell’oro e negli immobili (REITs).

Una proposta concreta per investire

Quella che segue è la composizione, di lungo periodo, di uno dei nostri portafogli dell’Investment Club.

Si tratta, in particolare, del portafoglio dinamico. Esso rispetta, in linea di massima, quello che abbiamo detto fino ad ora. La sua composizione effettiva, aggiornata e completa, è disponibile per gli iscritti al servizio.

Tuttavia quella che segue è una buona asset allocation di partenza da adattare in base alle proprie esigenze.

  • Azioni: 50% (globali 20%, europee 15%, emergenti 15%)
  • Titoli di Stato: 35%
  • Obbligazioni emergenti e high yield: 10%
  • Obbligazioni corporate: 5%

Sulla base di questo canovaccio ogni investitore potrà trovare la sua allocazione ottimizzata che tenga anche conto di quanto abbiamo visto insieme in questo articolo.

Un augurio di buon 2021 a tutti!!

Think different. Invest differently.

Giacomo Saver – CEO di Segreti Bancari

2 commenti
  1. Salve,
    e l’investimento in criptovalute, anche a mezzo ETF, non va considerato?

    Rispondi
    1. @ Carlo
      Ottima domanda. Venerdì uscirà un post proprio su questo tema 🙂

      Rispondi

Rispondi o Commenta