Tre ETF Vanguard inarrestabili

3 etf vanguard inarrestabili

Sono rischiosi. Potrebbero essere sopravvalutati. Ma questi tre ETF Vanguard, in apparenza inarrestabili, sono da valutare con attenzione.

Investire in turbo ETF

Gli ETF, come scriviamo da 10 anni sul sito Segreti Bancari, sono ottimi veicoli di investimento. Essi, in breve, permettono di replicare la performance di interi settori, indici e mercati in modo semplice ed economico.

In particolare in questo articolo esamineremo tre ETF Vanguard che potrebbero, sotto certe condizioni, rappresentare una buona opportunità di investimento.

Quella che segue è una recensione. Non è pertanto detto che secondo noi sia opportuno detenere oggi uno o più degli ETF esaminati.

Cerchi un portafoglio di ETF costantemente monitorato, aggiornato e ottimizzato? Lo trovi nell’Investment Club.

Vanguard S&P500 – IE00BFMXXD54

Caratteristiche

L’ETF, quotato su Borsa Italiana, permette di investire nelle 500 azioni dell’indice americano S&P. Si tratta di un investimento specifico sulle large cap statunitensi.

In breve il fondo costa lo 0,07% l’anno ed è ad accumulazione dei proventi. Esiste, tuttavia, anche la versione a distribuzione caratterizzata dal codice IE00B3XXRP09.

L’ETF ha reso, in media, il 15% l’anno negli ultimi 11 anni. Esso, infatti, fu lanciato nel 2010. Occorre ricordare, però, che l’azionario Usa arriva da un decennio straordinario.

Il rapporto prezzo/utili, infatti, è di 28,4 mentre il rapporto prezzo/valore contabile è di 4. Sebbene si tratti di un indice davvero importante le sue quotazioni sono un po’ care.

Vanguard information technology – US92204A7028

Caratteristiche

L’ETF permette di investire nel settore tecnologico. Esso, però, è quotato solo negli Usa e pertanto presenta qualche difficoltà per l’investitore italiano.

In passato, nell’Investment Club, abbiamo optato per Xtrackers MSCI World Information Technology, quotato su Borsa Italiana. L’ETF Vanguard, dal canto suo, è molto economico. I costi di gestione, infatti, sono solo dello 0,10% l’anno.

Dal 2004, anno di lancio, l’ETF ha reso il 13% l’anno in media. Tuttavia l’investimento è rischioso. Esso, oltre ad essere “tematico”, presenta valutazioni elevate. Il rapporto prezzo/utili, ad esempio, è di 35 mentre il rapporto prezzo/valore contabile è addirittura di 9.

Vanguard growth – US9229087369

Caratteristiche

Si tratta, ancora una volta, di un ETF disponibile solo sul mercato Usa. Esso investe in 258 azioni di crescita. Si tratta, in breve, di titoli con elevate prospettive future. I prezzi, però, scontano già questo aspetto.

Sebbene il rendimento sia stato dell’11% medio annuo dal 2004 ad oggi, i rischi sono notevoli.

Il rapporto prezzo/utili, infatti, è di 41. Inoltre il rapporto tra prezzo e valore contabile è di 9.

Il costo annuo di gestione è di appena lo 0,04%. Per concludere: l’ETF distribuisce dividendi con frequenza trimestrale.

Un commento finale

Gli ETF Vanguard che abbiamo esaminato sono stati molto remunerativi. Il loro punto di forza sono i costi bassissimi. Tuttavia due di essi non sono quotati in Italia, il che implica gravami maggiori e costi di negoziazione più elevati.

Inoltre tutti i prodotti hanno come riferimento il mercato statunitense. Ciò implica un notevole rischio geografico, oltre che di cambio. In definitiva occorre fare valutazioni ulteriori, anche legate al momento storico, per capire se sia o meno il caso di investire in uno o più degli ETF Vanguard.

Think different. Invest differently.

Giacomo Saver – CEO di Segreti Bancari

3 commenti
  1. Carissimo Dottor Giacomo Saver,
    sempre puntualissimo!! A proposito di fiscalità, se comprassi qualcosa, ad esempio sulla borsa di Francoforte, come funziona il fisco?
    Radar sempre accesi e infinite grazie!

    Rispondi
  2. Salve, secondo lei nei prossimi mesi dove potrebbe prospettarsi una ripresa economica, non sarebbe il caso di puntare di più su ETF value invece che growth, visto che i Value sono rimasti un pò più indietro?

    Rispondi
    1. @ Ut
      Sono lieto di condividere con te le mie analisi e indicazioni di investimento. A tal fine scopri il servizio Investment Club. Grazie.

      Rispondi

Rispondi o Commenta