Nuova emissione di obbligazioni IMI a tasso misto

obbligazioni imi tasso misto in euro

Le nuove obbligazioni di Banca Imi a tasso misto offrono il 2% per i primi anni, poi il tasso diventa variabile sulla base dell’Euribor.

Le obbligazioni Imi

Banca Imi è una banca di investimento del gruppo Intesa San Paolo che periodicamente si affaccia al mercato obbligazionario con nuove emissioni.

In particolare si tratta di bond destinati ad un pubblico di investitori privati. Lo si vede, infatti, dai tagli minimi bassi e dal fatto che le loro caratteristiche vengono incontro alle richieste dei risparmiatori.

A titolo di esempio, oggi gli investitori desiderano bond capaci di offrire rendimenti superiori ai magri interessi dei BTP, in grado da proteggere da un rialzo dei tassi. Per questa ragione le obbligazioni Imi sono a tasso misto, fisso più variabile.

Quella che stai per leggere è solo una recensione dei bond emessi da Banca Imi. Sarebbe un errore dedurre da questo articolo che secondo me le obbligazioni sono da comprare.

La decisione di inserirle o meno in portafoglio va fatta dopo essersi accuratamente preparati o chiedendo consigli ad un esperto. In questo SegretiBancari può esserti di aiuto con i suoi servizi che ti diranno come imparare ad investireda solo e dove investire sulla base delle nostre indicazioni.

Bond a tasso misto Euro serie X

Si tratta di obbligazioni in Euro, con scadenza 24 giugno 2029, quotate sia sul Mot sia sul TLX. Grazie alla quotazione su questi mercati, il titolo non dovrebbe presentare problemi di liquidità.

In altre parole se sceglierai di comprarle non dovresti avere grossi problemi nella vendita anticipata del titolo, qualora ti servissero i soldi all’improvviso.

Ecco, in sintesi, i dati riassuntivi delle obbligazioni.

Caratteristiche tecniche

  • ISIN: XS2013682609
  • quotazione al 9 dicembre 2019: 100,65
  • cedola fissa al 2% annuo lordo fino al 2022, poi variabile (Euribor 3 mesi + 0,80%)
  • periodicità cedola: annuale

Rendimento

Conoscere in anticipo quale sarà il rendimento delle obbligazioni Imi è impossibile. Dal momento che il tasso è misto, il guadagno effettivo dipenderà dall’andamento dell’Euribor nei prossimi anni.

Per contro è possibile fare delle simulazioni, basate su diverse ipotesi. Al variare delle stesse cambierà anche il rendimento del bond.

Eurobor a -0,40%

Si tratta del livello attuale dei tassi di interesse a breve termine. Considerando il prezzo secco di 100,65, il rendimento netto in questa ipotesi è dello 0,55% netto.

Euribor pari a zero

Se, invece, l’Euribor si azzerasse, il rendimento netto delle obbligazioni Imi salirebbe pari allo 0,67%.

Euribor al 2%

Qualora il tasso Euribor salisse fino al 2%, il rendimento dei bond arriverebbe all’1,83% netto.

Per chi va bene il titolo (e per chi no)

L’investimento nelle obbligazioni a tasso misto implica una scommessa sul futuro andamento dei tassi di interesse. In breve lo scenario migliore per il sottoscrittore si verifica quando i tassi crescono nel periodo in cui la cedola diventa variabile.

Oltre a ciò occorre anche contestualizzare l’investimento. Infatti non è detto che sia opportuno avere in portafoglio titoli a tasso variabile. Immagina, a titolo di esempio, di avere un portafoglio composto da azioni e obbligazioni indicizzate.

Se dovesse esserci un rallentamento dell’economia il tuo portafoglio perderebbe su entrambi i fronti. Le azioni scenderebbero per effetto della contrazione degli utili. Le obbligazioni, al contrario, perderebbero attrattiva, perché con il calo dei tassi che si accompagna alle recessioni, vedrebbero scendere le cedole.

Come vedi investire è facile, ma non semplice. Ci sono parecchi aspetti da considerare, che vanno ben oltre la semplice ricerca del titolo migliore.

Se vuoi che siano i nostri esperti a prendersi cura dei tuoi soldi, attraverso indicazioni ottimizzate su cosa comprare e vendere, il servizio Investment Club fa al caso tuo. Puoi anche provare gratuitamente una versione semplificata del servizio qui.

Se, al contrario, vuoi imparare ad investire da solo così da non dipendere più da nessuno per le tue scelte finanziarie, scopri i corsi di A Scuola di Investimenti.

Think different. Invest differently.

Giacomo Saver – CEO SegretiBancari

Rispondi o Commenta