I 5 migliori ETF del 2020

5 migliori ETF del 2020

I 5 migliori ETF del 2020 hanno guadagnato dal 60% al 120% in 12 mesi. Ecco gli unicorni che hanno brillato nell’anno più difficile.

I migliori ETF settoriali del 2020

Questo articolo esamina le caratteristiche dei 5 ETF più redditizi in assoluto nel 2020. Lo facciamo con un pizzico di orgoglio, poiché uno di questi ha fatto parte dei portafogli dell’Investment Club.

Tuttavia per il futuro occorre essere prudenti. Infatti i prodotti settoriali soffrono tremendamente il momento di ingresso (e di uscita). In breve gli stessi mostrano performance esplosive in periodi brevi. Al contrario, se acquistati nel momento sbagliato, possono essere un disastro. Ciò accade anche se li si tiene per parecchi anni.

L’investitore consapevole è avvertito.

Vaneck vectors video gaming and esports – IE00BYWQWR46

Rendimento e rischio

Il rendimento dell’ETF Vaneck è stato del 68%, secondo quanto riporta Justetf. La sua volatilità, invece, è del 26%. Si tratta di un dato piuttosto elevato. A titolo di esempio le azioni globali hanno una variabilità del 20% circa. In definitiva l’ETF è del 30% più rischioso.

A marzo 2020 il prodotto perdeva solo il 16%. Esso, quindi, è stato resistente al crollo innescato dalla pandemia.

Caratteristiche

Vaneck Vectors video gaming and esports è un ETF ad accumulazione dei proventi. Esso, inoltre, è a replica fisica, poiché detiene direttamente i titoli che compongono il sottostante. Il costo annuo di gestione è dello 0,55%.

EMQQ emerging markets internet & ecommerce – IE00BFYN8Y92

Rendimento e rischio

Il 65,81% in un solo anno. Tale, in breve, è la performance dell’ETF che fa parte dei 5 migliori prodotti del 2020. La volatilità, invece, è stata del 30,98%. Si tratta quindi di un prodotto parecchio rischioso. La perdita durante il mese di marzo ha superato il 20%.

Caratteristiche

In modo analogo al precedente, anche questo ETF è ad accumulazione, mentre la replica è fisica. Il costo annuo, invece, è piuttosto elevato. L’emerging markets internet & ecommerce costa, infatti, lo 0,86%.

I migliori ETF del 2021? Li trovi nei portafogli dell‘Investment Club. Scoprili gratuitamente.

Invesco Elwood global blockchain – IE00BGBN6P67

Rendimento e rischio

Il terzo ETF è nel podio dei migliori del 2020 con un rendimento del 76,28%. Esso, però, ha perso il 30% in occasione del ribasso di marzo confermando la sua rischiosità. La volatilità è del 27,28%, decisamente alta.

Caratteristiche

L’ETF costa lo 0,65% l’anno. Il dato è in linea con le commissioni dei prodotti settoriali, ma è più caro rispetto agli ETF standard. La modalità di replica è, ancora una volta, fisica. Il prodotto è ad accumulazione.

Wisdomtree cloud computing – IE00BJGWQN72

Rendimento e rischio

Siamo sulla vetta dei 5 migliori ETF del 2020. Il prodotto Wisdometree, in particolare, ha reso il 91,41% in soli 12 mesi. Con una volatilità del 42,98% l’ETF conferma la sua rischiosità elevata. Tuttavia a marzo 2020 il ribasso del fondo è stato “in linea” con i principali mercati azionari, con un -30%.

Caratteristiche

L’ETF è economico. Il costo annuo di gestione è dello 0,40%, la modalità di replica è fisica. Il prodotto, infine, è ad accumulazione dei proventi.

iShares global clean energy – IE00B1XNHC34

Rendimento e rischio

+ 119,95% di performance. Si tratta di un dato straordinario del quale, in parte, abbiamo beneficiato anche noi. L’ETF, infatti, ha fatto parte dei portafogli dell’Investment Club. Poi lo abbiamo liquidato incassando una lauta plusvalenza.

La volatilità è del 40,84%, doppia rispetto all’indice azionario globale MSCI World. Il prodotto, pertanto, è molto rischioso.

Caratteristiche

Il costo annuo di gestione è dello 0,65%. La modalità di replica è fisica. Tuttavia, a differenza dei casi precedenti, l’ETF paga dividendi due volte l’anno.

Quelli visti sono i migliori ETF del 2020. Ma l’investitore accorto non deve farsi fuorviare dal passato. Ciò che conta, infatti, sono i prodotti che presentano le migliori prospettive future. E non è detto che tutti i vincitori di ieri siano gli unicorni di domani.

Think different. Invest differently.

Giacomo Saver – CEO di Segreti Bancari

Un commento
  1. Magari possono servire per fare trading

    Rispondi

Rispondi o Commenta