Gli ETF gold mining di Borsa Italiana

ETF mining

VanEck Vectors Gold Miners e VanEck Vectors Junior Gold Miners sono due interessanti ETF gold mining di nicchia quotati su Borsa Italiana.

Perché investire negli ETF gold mining

Una modalità per investire nell’oro, riserva di valore e asset difensivo, è tramite ETP (come ad esempio il Wisdomtree physical gold). È inoltre possibile investire tramite ETF nelle società che lo estraggono : i Gold Miners o Mining. Due prodotti quotati che permettono un’esposizione alle società aurifere sono:

  • VanEck Vectors Gold Miners UCITS ETF (GDX: IE00BQQP9F84): investe in un portafoglio di titoli azionari che segue la performance dell’indice NYSE Arca Gold Miners. L’indice NYSE Arca Gold Miners è un indice globale, che traccia le prestazioni delle più grandi società quotate in borsa in tutto il mondo che sono principalmente coinvolte nell’estrazione di oro e argento. L’80% delle società rappresentate capitalizza sopra i 5 miliardi di $.
  • VanEck Vectors Junior Gold Miners UCITS ETF (GDXJ: IE00BQQP9G91): investe in un portafoglio di titoli azionari che segue le performance dell’indice MVIS Global Junior Gold Miners. L’indice MVIS Global Junior Gold Miners è un indice globale, che traccia le prestazioni delle società più liquide nel settore minerario globale dell’oro e dell’argento che generano o intendono generare almeno il 50% dei loro ricavi da questo settore. Il 60% delle società rappresentate capitalizza sotto i 5 miliardi di $.

Alla ricerca di ETF interessanti in cui investire? Scopri i nostri portafogli aggiornati!

La correlazione media tra il VanEck Vectors Gold Miners UCITS ETF e VanEck Vectors Junior Gold Miners UCITS ETF nel periodo 2009-2021 è stata superiore al 90% ed è stata abbastanza costante nel tempo, considereremo quindi solo il VanEck Vectors Gold Miners per le analisi successive.

L’ETF VanEck Vectors Gold Miners UCITS ETF in pillole

La composizione del VanEck Vectors Gold Miners è caratterizzata da 55 partecipazioni ma le prime 10 aziende pesano per il 63% dell’ETF. Tra le aziende principali troviamo:

  • NEWMONT CORP che è impegnata nella ricerca e estrazione dell’oro. Estrae anche rame, argento, zinco e piombo. La società ha attività e asset negli Stati Uniti, Canada, Messico, Repubblica Dominicana, Perù, Suriname, Argentina, Cile, Australia e Ghana. L’azienda è stata fondata nel 1916 e ha sede a Denver, in Colorado.
  • BARRICK GOLD CORP si occupa di esplorazione e sviluppo minerario di oro e rame. Ha miniere d’oro che si trovano in Argentina, Canada, Costa d’Avorio, Repubblica Democratica del Congo, Repubblica Dominicana, Mali, Tanzania e Stati Uniti. Barrick Gold Corporation è stata fondata nel 1983 e ha sede a Toronto, in Canada.
  • FRANCO-NEVADA CORP opera attraverso due segmenti, Mining ed Energy. La società ha un focus sui metalli preziosi ed energia comprendente petrolio e gas naturale. La società è stata costituita nel 2007 e ha sede a Toronto, in Canada.
  • NEWCREST MINING LTD si occupa di esplorazione, sviluppo minerario, gestione mineraria e vendita di oro e concentrati oro/rame. È anche coinvolto nell’esplorazione di giacimenti d’argento. La società possiede e gestisce principalmente miniere e progetti situati in Australia e in Papua Nuova Guinea. Newcrest Mining Limited è stata fondata nel 1966 e ha sede a Melbourne, in Australia.
  • KIRKLAND LAKE GOLD LTD è impegnata nella ricerca e estrazione dell’oro. La società detiene una partecipazione nella Fosterville Mine situata nello Stato di Victoria, Australia e la miniera di Macassa situata nel comune di Kirkland Lake, Ontario, Canada. Kirkland Lake Gold Ltd. ha sede a Toronto, in Canada.
correlazione etf gold mining

Passiamo ora la matrice della correlazione (2007-21 dati mensili) tra l’oro, il VanEck Vectors Gold Miners UCITS ETF e 2 società aurifere: Newmont e Barrick Gold.

Come possiamo vedere la correlazione è abbastanza alta ma questo non deve farci pensare che l’investimento negli ETF gold mining sia un’alternativa all’investimento nel metallo giallo, poiché la volatilità delle società aurifere è quasi doppia rispetto a quella dell’oro. 

oro-vs-etf-gold-miners

Se guardiamo infine al recente andamento dell’oro, in un periodo molto positivo dato dalle aspettative di maggior inflazione ovvero di minori tassi reali, vediamo come il VanEck Vectors Gold Miners UCITS ETF abbia un andamento molto più volatile. Si può stimare, infatti, che 1 mese ogni 10 l’oro perda circa il 5.7% mentre gli ETF gold mining l’11% (per un approfondimento su queste stime rimando a questo articolo sui rendimenti ) a riprova della sostanziale differenza di rischio tra i due asset. Le società aurifere possono essere quindi più adatte per un utilizzo tattico, per amplificare i movimenti dell’oro, che come elemento strutturale del portafoglio. 

Vuoi accedere alla nostra expertise in materia di investimenti? Scopri Backstage.

Think different. Invest differently.

Francesco Melandri
Rischioerendimento.com

Rispondi o Commenta